lunedì 2 dicembre 2019

15/11/2019

MOZIONE PER IL CONTRASTO ALL’ABBANDONO DEI RIFIUTI NEL CENTRO STORICO

L’abbandono dei rifiuti domestici, all’interno del centro storico, è un fenomeno costante e quasi quotidiano che continua ad affliggere la nostra comunità.

Uno spettacolo indecoroso per chi visita il borgo antico, oltre che una delle principali problematiche, a livello igienico-sanitario, per tutti i residenti.

Siamo convinti che la lotta all’abbandono dei rifiuti, in quest’area del paese, sia strettamente connessa al contrasto all’abusivismo abitativo e all’evasione fiscale: l’occupazione di un immobile senza titolo (magari perché privo di abitabilità/agibilità) può essere infatti un incentivo verso questa forma di inciviltà, da parte di chi non ha diritto al ritiro della pattumelle per la differenziata.

A tutto ciò si aggiungono i rischi legati alla presenza di edifici che versano in stato di degrado, abbandonati da anni all’incuria o, peggio ancora, occupati ed abitati con ovvi rischi per chi ne usufruisce e grave responsabilità dei proprietari.

Per troppi anni abbiamo assistito ad Amministrazioni inerti di fronte a queste criticità, cui è necessario porre rimedio al più presto.

Il 15 Novembre abbiamo protocollato una mozione, da discutere in Consiglio Comunale, per impegnare il Sindaco e la Giunta Comunale a:

  • eseguire verifiche ed accertamenti, sia di natura strutturale che fiscale, sugli immobili presenti nel centro storico;
  • potenziare la video sorveglianza nei “punti abituali” di deposito illecito dei rifiuti;
  • inasprire ulteriormente le sanzioni pecuniarie per chi abbandona i rifiuti.
Spesso il cambiamento richiede decisioni “forti”, quest’Amministrazione sarà pronta ad attuarlo?!?

Leggi la nostra mozione >> Mozione-Abbandono-Rifiuti-Centro-Storico

Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog è uno spazio aperto ed a disposizione di tutti per confrontarsi direttamente. Per garantire l'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non abbiamo previsto filtri preventivi, ma l'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione, e per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Comunque ci riserviamo, in qualsiasi momento, di cancellare i messaggi ritenuti inadeguati alle regole della normale discussione argomentativa.
In ogni caso, in quanto proprietari del blog, non potremo essere ritenuti responsabili per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.