Le Nostre Iniziative

08/10/2019

Interpellanza su art.30 DL Crescita

Abbiamo chiesto all'Amministrazione se intende usufruire del contributo, fino a 90.000 € a fondo perduto, assegnato dal MISE al Comune di Rutigliano per la realizzazione di progetti relativi a investimenti nel campo dell'efficientamento energetico e dello sviluppo territoriale sostenibile. 

Leggi la nostra interpellanza >> Interpellanza-su-Art-30-DL-Crescita

17/09/2019

Interrogazione su Mercato settimanale del Lunedì

Lo spostamento del mercato settimanale - settore alimentare - ha comportato e continua a comportare gravi disagi e criticità (problemi legati alla viabilità, al parcheggio e soprattutto all'accesso dei mezzi di soccorso verso la scuola dell'Infanzia).

Abbiamo chiesto all'Amministrazione se si intende provvedere allo spostamento del mercato settimanale ed attuare una soluzione provvisoria.

Leggi la nostra interrogazione >> Interrogazione-su-Mercato-Settimanale


06/09/2019

Interrogazione sulla costituzione di una Commissione Speciale d’inchiesta sul Cimitero

Abbiamo chiesto a Sindaco e Giunta se intendono istituire una Commissione Speciale d’inchiesta al fine di fare finalmente luce sulle criticità emersa dall'inchiesta di Rutiglianoonline sull'assegnazione dei suoli cimiteriali ad un'Associazione culturale rutiglianese.

Leggi la nostra interrogazione >> Interrogazione-Commissione-d-inchiesta-Cimitero

06/09/2019

Interpellanza su partecipazione ad avviso pubblico GAL SEB

Abbiamo chiesto a Sindaco e Giunta comunale se è loro intenzione partecipare all’avviso pubblico del GAL SEB, relativo al sostegno di interventi diretti alla realizzazione, ristrutturazione, adeguamento e informatizzazione di infrastrutture per l’accesso e la fruizione di aree naturali e rurali.


Leggi la nostra interpellanza >> Interpellanza-avviso-GAL-SEB

06/08/2019

Interpellanza sull’attuazione del principio dell’equo compenso

L’equo compenso prevede che il compenso di un professionista sia necessariamente proporzionato alla quantità, alla qualità, al contenuto ed alle caratteristiche della prestazione resa e conforme ai parametri applicabili alle diverse categorie interessate.
Abbiamo interrogato il Sindaco e la Giunta per conoscere se intendono adeguare tutti i procedimenti amministrativi e l’affidamento degli incarichi professionali al suddetto principio.


Leggi la nostra interpellanza >> Interpellanza-equo-compenso

31/07/2019

Interrogazione sulla vigilanza sui servizi ai Minori 

L'operazione "Angeli e Demoni", condotta dai Carabinieri di Reggio Emilia, ha portato alla luce un meccanismo criminale che avrebbe allontanato bambini dalle proprie famiglie per introdurli nel business degli affidi.
Abbiamo ritenuto opportuno richiedere alcune informazioni sullo stato dei servizi ai Minori allontanati dal nucleo familiare di origine presso il nostro Comune.


Leggi la nostra interrogazione >> Interrogazione-Vigilanza-Sui-Servizi-Minori

23/04/2019

Richiesta sorteggio scrutatori

Abbiamo richiesto il sorteggio degli scrutatori in occasione delle elezioni Amministrative ed Europee previste il 26 Maggio.

Così come per le scorse tornate elettorali, abbiamo proposto di sorteggiare gli scrutatori:
- per 1/3 dal totale degli iscritti all’apposito albo;
- per i restanti 2/3 esclusivamente fra coloro che, iscritti all’albo degli scrutatori e risultando disoccupati, inoccupati e studenti, risponderanno ai requisiti di un Avviso Pubblico ad hoc.

Nessuno deve rimanere indietro!


Leggi la nostra richiesta >> Richiesta-Sorteggio-Scrutatori



26/03/2019

Pubblica illuminazione: segnalazione all'ANAC

Nelle scorse settimane l’Amministrazione Comunale ha deciso di privatizzare la pubblica illuminazione del nostro paese, affidandone la gestione, la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico ad una società esterna.
Abbiamo segnalato all’Autorità Nazionale Anticorruzione alcune irregolarità riscontrate negli atti che porteranno alla indizione della gara per l'affidamento di questo servizio.

Leggi la nostra segnalazione >> Segnalazione-ANAC-Pubblica-Illuminazione

19/03/2019

Attivazione Sportello Amico

Attivazione, presso la nostra sede, di uno Sportello Amico per offrire gratuitamente consulenza e supporto su reddito di cittadinanza, quota 100, pace fiscale, rottamazione ter, assistenza legale e commerciale.



03/02/2019

Accesso agli atti sul Palazzetto dello Sport

Il progetto del Palazzetto dello Sport prevedeva che la struttura sorgesse in un'area a rischio idrogeologico.

Esaminando atti e documenti relativi al progetto, abbiamo notato che, nonostante le indicazioni della relazione geologica, non vi è traccia del parere dell’Autorità di Bacino
Pertanto abbiamo presentato richiesta di accesso agli atti al Comune di Rutigliano per conoscere il parere dell'AdB, non allegato agli atti del progetto.

Martedì 5 febbraio, il Responsabile Unico del Procedimento ha revocato in via di autotutela il procedimento di gara pubblica poiché "l'intervento di cui trattasi insiste in prossimità di un corso d'acqua episodico il cui progetto deve essere sottoposto al parere vincolante dell'Autorità di Bacino".

Leggi il nostro accesso civico >> Accesso-Civico-Parere-AdB-Palazzetto-Dello-Sport 


11/01/2019

Segnalazione criticità zona artigianale di via Noicattaro

Malgrado via Noicattaro sia stata recentemente riasfaltata, la zona adiacente, relativa all'area produttiva, vige in stato di completo dissesto e abbandono. 

Ne abbiamo segnalato condizioni e criticità.


Leggi la nostra segnalazione >> Segnalazione-via-Noicattaro-Zona-Artigianale


20/11/2018

Segnalazione bando "Sport e Periferie"

Abbiamo segnalato, a scuole ed Amministrazione Comunale, la
possibilità di accedere, tramite il bando “Sport e Periferie”, a finanziamenti per realizzare interventi edilizi sull’impiantistica sportiva, volti, in particolare, al recupero e alla riqualificazione degli impianti esistenti, con finalità come il potenziamento dell’agonismo, lo sviluppo della relativa cultura, la rimozione degli squilibri economico-sociali e l’incremento della sicurezza urbana.

Leggi la nostra richiesta >> Richiesta-Bando-sport-e-Periferie

12/11/2018

Abolizione dell'ARO: un'opportunità da cogliere?


Il 10 Luglio scorso, il Sindaco di Noicattaro ha fatto presenti le criticità, legate al modello Aro, al Sottosegretario al Ministero dell'Ambiente, Salvatore Micillo, il quale ha chiesto di raccogliere eventuali disponibilità dei Sindaci ad interloquire con il Ministero per avviare un approfondimento utile a suggerire un’attività legislativa risolutiva.
Abbiamo chiesto al Sindaco Romagno se condivida o meno la proposta del Sindaco di Noicattaro di valutare l’abolizione degli Aro e, in caso affermativo, se abbia già sottoscritto la nota/relazione da questi inviata e finalizzata ad ottenere un confronto diretto e costruttivo fra Enti.

Leggi la nostra richiesta >> Richiesta-su-Posizione-in-Merito-Alla-Questione-ARO

24/10/2018

Indagine sulla qualità dei servizi comunali

Abbiamo accolto con piacere l'invito del Segretario Comunale a collaborare alla diffusione dell'indagine sulla qualità dei servizi comunali.
Abbiamo predisposto un modulo facilmente compilabile online, segnalando questa ulteriore possibilità alle Associazioni del territorio ed all'Amministrazione stessa.

Leggi la nostra lettera al Comune >> Lettera-Indagine-Servizi-Comunali
Link al questionario >> Modulo-Questionario


22/10/2018

Reitero richiesta autorizzazione per bacheca informativa

Se questa Amministrazione non ha interesse o non è in grado di predisporre un regolamento e degli spazi appositi per delle bacheche comunali, almeno lasci libero, chi lo desideri, di informare con mezzi propri.
Abbiamo richiesto nuovamente una autorizzazione per apporre la nostra bacheca presso il viale della Villa Comunale.

Leggi la nostra richiesta >> Reitero-Richiesta-Autorizzazione-Bacheca




10/10/2018
Segnalazione impianto di climatizzazione acceso nell'ex Tribunale

Dopo aver ricevuto la segnalazione di un cittadino, il 17 Settembre avevamo comunicato all’Amministrazione il costante funzionamento dell’impianto di climatizzazione posto all’interno dell’ex Tribunale (lato via Paisiello) con relativo consumo di corrente elettrica.

A pochi giorni di distanza, a seguito di un sopralluogo, si è provveduto a spegnere ogni tipo di impianto.

08/10/2018

Segnalazione bando per finanziamento per attraversamenti semaforizzati per non vedenti

Il bando fa riferimento in particolar modo ad attraversamenti semaforizzati ad alto flusso pedonale e ad attraversamenti di percorsi di collegamento con uffici pubblici, con luoghi di utilità sociale e con punti di accesso alle infrastrutture di mobilità.

Considerata la presenza nel nostro Comune del Centro Educativo Riabilitativo per Videolesi “Gino Messeni Localzo”, abbiamo suggerito all’Amministrazione di valutare la possibilità di proporre un progetto che consenta il collegamento assistito tra la stazione ferroviaria e l’Istituto stesso.


Leggi la nostra segnalazione >> Segnalazione-Bando-Per-Attraversamenti-Per-Non-Vedenti

31/08/2018

Proposta di Regolamento per l'istituzione delle Consulte Cittadine

Abbiamo richiesto nuovamente all'Amministrazione Comunale l'istituzione delle Consulte Cittadine, allegando alla nostra richiesta una bozza di Regolamento che, una volta approvato in Consiglio Comunale, permetterebbe finalmente l’istituzione di questi organismi, regolamentandone il funzionamento.


Adesso l’Amministrazione non ha più scuse, la partecipazione resterà uno slogan?!?

Leggi la nostra proposta >> Proposta-Regolamento-Consulte-Cittadine

18/07/2018

8 domande sull'assegnazione dei suoli cimiteriali

Abbiamo informato il Sindaco di quelle che, a nostro avviso, sono le principali criticità emersa dall'inchiesta di Rutiglianoonline sull'assegnazione dei suoli cimiteriali ad un'Associazione culturale rutiglianese.
Sulla base delle stesse, abbiamo posto 8 domande.

Leggi la nostra richiesta >> Richiesta-Sui-Loculi-Cimiteriali

12/05/2018

Segnalazione su ex tribunale di via Dante

Qualunque destinazione voglia darsi all'ex tribunale di via Dante, prima bisognerebbe preoccuparsi di mantenere la struttura in buone condizioni!

Abbiamo segnalato la presenza di una porta d'ingresso e di un cancello scorrevole aperti, invitando l’Amministrazione ad intervenire per evitare possibili atti di vandalismo o comunque l’ingresso di personale non autorizzato nella struttura.

In seguito alla nostra segnalazione, la struttura è stata rimessa in sicurezza.

Leggi la nostra segnalazione >> Segnalazione-Ex-Tribunale-via-Dante

30/04/2018

Richiesta su situazione Centro Storico

Sono passati circa sei mesi da quando i residenti nel centro storico lamentavano la presenza di problemi legati al decoro urbano e alla sicurezza.

Abbiamo chiesto all’Amministrazione:

  • Di conoscere le motivazioni per le quali la proposta di attivazione dell’educativa di strada (Novembre 2017) non sia stata presa in considerazione;
  • Di convocare al più presto una nuova seduta della Commissione per il borgo antico;
  • Di conoscere quante volte si sia riunito l’Osservatorio permanente sulla Legalità e sulla Sicurezza Urbana e quali siano state le decisioni/azioni deliberate;
  • Di conoscere le eventuali ulteriori iniziative che l’Amministrazione abbia intenzione di intraprendere per affrontare le problematiche legate alla sicurezza ed al decoro urbano del centro storico;
  • Di conoscere se si sia provveduto alla richiesta di rilascio dell’autorizzazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in merito alla ZTL, se sia stato approntato il relativo regolamento e le tempistiche previste per l’attivazione del servizio;
  • Di sottoporre la bozza del Regolamento per la Ztl ai residenti del centro storico, in modo tale da poter tenere in considerazione le loro proposte ed esigenze.
Leggi la nostra richiesta >> Richiesta-Centro-Storico



24/04/2018

Richiesta misure di contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo

Secondo i dati ufficiali dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, solo nel 2016 a Rutigliano sono stati persi 1.640.598 € in apparecchi da intrattenimento (slot machine e videolottery).
Una cifra preoccupante che testimonia quanto il gioco d’azzardo sia diffuso nel nostro paese.
Abbiamo chiesto di:
adottare un “Regolamento sale da gioco e giochi leciti”;
limitare gli orari di utilizzo delle slot;
incentivare economicamente, tramite riduzioni delle tassazioni comunali, le attività che cessano di detenere, o non detengono, e si impegnano a non installare (pur avendone diritto) i suddetti apparecchi;
conoscere quali azioni si intende intraprendere in riferimento alle autorizzazioni relative ai centri scommesse ed alle attività che presentano installati apparecchi da gioco, considerato che, secondo quanto stabilito dalla L. Regionale n.43/2013, a partire da Dicembre 2018, dovranno essere ubicate ad almeno 500 m dai luoghi sensibili del paese (scuole, luoghi di culto, impianti sportivi, ecc.);
disporre una campagna annuale di sensibilizzazione e prevenzione;
istituire un logo comunale "no-slot".

Leggi la nostra richiesta >> Richiesta-Misure-Contrasto-Al-Gioco-d-Azzardo

18/04/2018

Richiesta predisposizione contenitori per la raccolta differenziata presso Lama San Giorgio e Annunziata

Al fine di disincentivare l’abbandono di rifiuti, abbiamo proposto che presso la chiesetta dell'Annunziata e lungo il percorso della Lama San Giorgio vengano predisposti dei contenitori per la raccolta differenziata, già a partire dalle festività del 25 Aprile e del 1 Maggio.

Leggi la nostra richiesta >> Richiesta-Contenitori-Rifiuti-Annunziata


11/04/2018

Segnalazione criticità Asilo di via Gorizia

Il muretto perimetrale dell’asilo di via Gorizia si trova in uno stato di dissesto, con un ferro arrugginito che fuoriesce pericolosamente.

Su segnalazione di un cittadino, a seguito di un sopralluogo sul posto, abbiamo invitato l’Amministrazione ad intervenire per ristabilire la sicurezza, soprattutto in considerazione della presenza dei tanti bambini che frequentano l’istituto.

Così come comunicatoci dal Comando di P.L., in seguito alla nostra segnalazione il ferro è stato rimosso.

Leggi la nostra richiesta >> Segnalazione-Asilo-via-Gorizia

10/04/2018

Osservazioni sulla Relazione sulle Performance

Abbiamo inviato le nostre osservazioni sulla Relazione sulle Performance, sottolineando la mancanza di un reale percorso di coinvolgimento dei cittadini, nonché l’assenza di validi parametri ed indicatori in grado di definire con chiarezza il raggiungimento degli obiettivi da perseguire.

Leggi le nostre osservazioni >> Osservazioni-Sulla-Relazione-Sulle-Performance

08/04/2018

Proposte per il Piano Sociale di Zona 2018-2020

Negli scorsi giorni l’ambito territoriale di Mola di Bari ha dato avvio ad un percorso partecipato per la stesura del Piano Sociale di Zona 2018-2020.

La nostra partecipazione ci ha visti portare l’attenzione su tre necessità:
- Attivare progetti di educativa di strada;
- Attivare centri SPRAR;
- Redigere la Carta dei Servizi Sociali d’ambito.

Leggi di più >> Proposte-piano-sociale-di-zona

27/03/2018

Segnalazione amianto abbandonato presso chiesetta Annunziata

Abbiamo segnalato la presenza di ben tre cumuli di rifiuti in amianto nei pressi dell’area sottostante la chiesetta dell’Annunziata.

Considerato che tra pochi giorni, l’area sarà interessata dalla presenza di tante famiglie e ragazzi per partecipare alla tradizionale Festa del “Passa Pass”, nonché per trascorrere la giornata della Pasquetta, abbiamo richiesto di intervenire al più presto per far rimuovere i rifiuti in amianto o quantomeno mettere in sicurezza i punti segnalati.

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione-Amianto-Presso-Annunziata

In data 31 Marzo è stata portata a compimento la completa rimozione dell'amianto e relativa bonifica delle aree interessate.

22/03/2018

Segnalazione Bando WiFi4EU

Abbiamo segnalato il bando WiFi4EU, con il quale saranno stanziate risorse europee per agevolare la diffusione del wi-fi nei luoghi pubblici.


I Comuni che vorranno installare punti di accesso gratuiti in piazze, scuole, strade principali, ecc. potranno ottenere fino a 15mila euro.

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione-Bando-WiFi4EU

Dopo aver partecipato al bando, il Comune di Rutigliano si è aggiudicato un finanziamento di 15.000 €!

21/03/2018

Richiesta chiarimenti su inchiesta Rutiglianoonline sulla concessione di loculi cimiteriali

L’inchiesta sulla concessione dei Loculi Cimiteriali della testata giornalistica Rutiglianoonline ha messo a nudo, non solo le “inefficienze” nella gestione del servizio cimiteriale da parte di questa Amministrazione,  ma anche una situazione che solleva seri dubbi sulla legittimità dell’assegnazione di centinaia di metri quadri di suolo cimiteriale ad una privata associazione culturale.
Abbiamo chiesto pertanto all’Amministrazione Comunale di fare luce e chiarezza sulla vicenda ed ai Consiglieri Comunali di volersi fare promotori di interrogazioni in tal senso.


In data 22 Marzo il consigliere di minoranza Altieri ha presentato un’interrogazione avente ad oggetto proprio l’inchiesta di Rutiglianoonline.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Su-Inchiesta-Rutiglianoonline-loculi-cimiteriali

14/01/2018

Inchiesta sui bagni pubblici comunali

Il Comune di Rutigliano affida la gestione dell’apertura e chiusura, la custodia e la manutenzione ordinaria dei bagni pubblici comunali alla Cooperativa “Il Cammino” per un importo annuale di 44.000 € + IVA.
Dopo aver constatato personalmente se i servizi previsti dal capitolato di appalto siano effettivamente svolti, abbiamo segnalato la situazione agli uffici preposti ed illustrato il tutto tramite una video-inchiesta.

Nei giorni successivi alla nostra segnalazione, la ditta incaricata è intervenuta su alcune criticità. >> Post Facebook 

Guarda il video: un-bisogno-urgente-di-rimediare

13/01/2018

Segnalazione rifiuti abbandonati

Dopo aver effettuato appositi sopralluoghi, abbiamo segnalato la presenza di rifiuti abbandonati in diversi punti del nostro paese:
- Strada Comunale Pozzo Cannella, nei pressi della Chiesetta di San Lorenzo;
- Stradina che collega via Casiglio con Strada Provinciale 240;
- Strada Provinciale 179 proseguendo oltre l’Oasi Mater Domini;
- Strada Comunale Tagliazoca.
A pochi giorni di distanza, siamo tornati nei luoghi segnalati per verificare la situazione con la Polizia Municipale.

In seguito alla nostra segnalazione, una macchina abbandonata in via Japigia è stata prontamente fatta rimuovere dal Comando dei Vigili Urbani.

In data 24 Gennaio il Sindaco ed il Comando di Polizia Municipale hanno accolto la nostra segnalazione, facendo provvedere alla rimozione dei rifiuti abbandonati nei pressi della Chiesetta di San Lorenzo. >> Post Facebook
In data 26 Gennaio è stata ripulita anche via Tagliazoca.

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione-Rifiuti-Abbandonati-Gennaio-2018

03/11/2017

Proposta di un progetto di educativa di strada per il centro storico

Viste le crescenti tensioni tra un gruppo di ragazzi ed i residenti del centro storico, abbiamo proposto all’Amministrazione di attivare al più presto un progetto di educativa di strada.

L'educativa di strada prevede l'attivazione di interventi a favore di preadolescenti ed adolescenti svolti da educatori specializzati direttamente nei luoghi di vita e di aggregazione spontanea dei ragazzi.

Leggi la nostra proposta: Proposta-Progetto-Educativa-Di-Strada

14/10/2017

Richiesta facilitazioni di viaggio per studenti

Ogni anno la Regione Puglia stanzia contributi affinché i Comuni possano prevedere facilitazioni di viaggio per gli studenti pendolari di Scuola Secondaria appartenenti a famiglie con ISEE inferiore ad € 10.632,94, rimborsando loro, anche se in parte, le spese sostenute per gli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico.

I Programmi comunali degli interventi per il Diritto allo studio del Comune di Rutigliano, relativi agli anni 2016 e 2017, non hanno previsto la richiesta di contributi per le facilitazioni di viaggio, limitandosi a quelle per la mensa ed il servizio di trasporto.

Abbiamo richiesto di conoscere i motivi per i quali non sono stati richiesti tali contributi per gli studenti rutiglianesi negli anni precedenti e di valutare la possibilità di farlo per l’anno 2018

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Facilitazioni-Di-Viaggio

26/09/2017

Segnalazione finanziamenti

Abbiamo chiesto all’Amministrazione di valutare la partecipazione ai seguenti due avvisi pubblici:
- Avviso pubblico SMART IN PUGLIA per la presentazione di proposte progettuali per le Community Library - Biblioteche di Comunità. Gli interventi ammissibili vanno dal recupero/restauro dei beni immobili e mobili finalizzati alla costituzione, adeguamento e potenziamento di biblioteche all’acquisizione di forniture per la realizzazione di nuovi servizi.

- Avviso Pubblico “Interventi per la bonifica di aree inquinate” per interventi di Messa in Sicurezza e Bonifica di aree contaminate, siti industriali dismessi, aree oggetto di discariche abusive, nonché per analisi di rischio finalizzate alla caratterizzazione di siti potenzialmente contaminati.

Leggi le nostre richieste >> Richiesta-Avviso-Pubblico-Biblioteche
Richiesta-Interventi-Bonifica


21/09/2017

Accoglienza richiedenti asilo: quali prospettive per Rutigliano?

Sebbene tutti gli Enti Locali siano tenuti a partecipare al piano di ripartizione dei migranti, ad oggi l’Amministrazione Comunale non ha ancora dato indicazioni sul proprio orientamento in materia di politiche di accoglienza dei richiedenti asilo.

Pertanto abbiamo chiesto:
- Se siano previste politiche di accoglienza ed in particolare se il Comune di Rutigliano intenda attivarsi per candidarsi a progetti SPRAR di prossima scadenza;
- Se nell’ambito delle riunioni svoltesi, la Prefettura di Bari abbia dato indicazioni al Comune di Rutigliano in merito a tempistiche e possibili scenari;
- Di attivare percorsi di sensibilizzazione e di confronto costruttivo per far comprendere a tutta la cittadinanza l’importanza di realizzare un gesto di responsabilità e solidarietà come l’accoglienza dei richiedenti asilo.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Su-Accoglienza-Migranti

13/09/2017

Facciamo luce su via Cellamare!

In via Cellamare le operazioni di gara per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria sono ferme da più di otto mesi.

Abbiamo chiesto di conoscere le motivazioni alla base di quella che parrebbe una sospensione delle operazioni di gara e l’orientamento dell’Amministrazione circa la ripresa dell’iter per l’aggiudicazione.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-via-Cellamare

08/09/2017

Segnalazione finanziamenti per interventi su edifici scolastici

Abbiamo segnalato un avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico.


Leggi la nostra richiesta: Segnalazione-avviso-pubblico-scuole

08/09/2017

Osservazioni sul DPRU "Ricucire i margini - superare le marginalità"

Dieci anni dalla pubblicazione della Legge Regionale senza prendere iniziativa, ed 11 giorni per ascoltare “attivamente” gli abitanti definiti “veri conoscitori del territorio” e “patrimonio conoscitivo fondamentale per la redazione di programmi e dei progetti di rigenerazione urbana”, 18 questionari raccolti.


Leggi le nostre osservazioni sul DPRU >> Osservazioni-DPRU

08/07/2017

Segnalazione degrado villetta in P.zza delle Regioni

Su segnalazione di un cittadino, abbiamo potuto constatare le condizioni in cui versa la villetta in P.zza delle Regioni.
Abbiamo riscontrato e segnalato all’Amministrazione diverse criticità:
- Una panchina presenta un asse di ferro, che compone la seduta, pericolosamente rialzato;

- Presenza di ruggine sulle panchine e sulle ringhiere che delimitano la villetta;
- Muretti perimetrali in stato di dissesto, con ferri arrugginiti che fuoriescono pericolosamente;
- Due scivoli di ingresso completamente dissestati e pertanto difficilmente accessibili per i diversamente abili;
- Il marciapiede perimetrale della villetta presenta diversi punti in dissesto, che rappresentano un pericolo per i pedoni che vi transitano.

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione-Villetta-p.zza-Delle-Regioni

06/07/2017

Richiesta motivazione mancata adesione a tavolo tecnico su Decreto Inteministeriale settore agricolo

Nel mese di Aprile, il Sindaco di Noicattaro ha contattato tutti i Sindaci dell’area metropolitana di Bari affinché congiuntamente venisse richiesto al Prefetto di Bari l’istituzione di un tavolo tecnico che rendesse effettivamente operative le semplificazioni contenute nel Decreto Interministeriale in materia di lavoratori stagionali del settore agricolo.
Il Sindaco di Rutigliano e l’Assessore all’agricoltura NON hanno accolto tale invito.

Riteniamo che istituire un tavolo tecnico su un argomento così rilevante per la nostra comunità sia fondamentale, ancor di più alla luce della cosiddetta Legge sul Caporalato (L. n. 199/2016).
Pertanto abbiamo richiesto all’Amministrazione:
1) Di conoscere le motivazioni della mancata adesione all’iniziativa;

2) Di conoscere se siano state, eventualmente, intraprese altre azioni per l’ottenimento della reale applicazione del Decreto Interministeriale a tutela e salvaguardia dei braccianti agricoli e dei piccoli imprenditori agricoli.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-motivazione-mancata-adesione-al-tavolo-tecnico

17/06/2017

Anniversario della panchina dismessa

Abbiamo organizzato un evento nel Parco Urbano per “festeggiare” l’anniversario della panchina dismessa.
In realtà le panchine divelte nel Parco sono almeno due e rappresentano l’emblema di un’area del nostro paese abbandonata a se stessa ed al degrado.
Per provare ad accendere i riflettori sullo stato di trascuratezza del Parco Urbano, anche quest’anno abbiamo deciso di farvi tappa, nella speranza di smuovere i nostri amministratori.

In vista del nostro evento l'Amministrazione ha provveduto a far sistemare le due panchine dismesse nel Parco!

12/06/2017

Richiesta aggiornamento Archivio Storico sedute Consigli Comunali

Abbiamo richiesto l'aggiornamento dell'Archivio storico delle sedute dei Consigli Comunali, fermo al 1 Dicembre 2016!


In seguito alla nostra istanza, la pagina è stata immediatamente aggiornata.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-aggiornamento-archivio-sedute-consigli-comunali

05/06/2017

Richiesta partecipazione al bando per efficientamento energetico edifici pubblici

Abbiamo chiesto all'Amministrazione di attivare le procedure necessarie per accedere ai finanziamenti previsti dal bando della Regione Puglia riguardante iniziative volte all'efficientamento energetico e/o di produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio degli edifici pubblici.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-efficientamento-energetico-2017

In data 20 Ottobre 2017, il Comune di Rutigliano ha candidato al bando due progetti per l'efficientamento energetico rispettivamente del Municipio e della Scuola Media di via F. Giampaolo.

26/05/2017

Richiesta chiarimenti su sponsorizzazioni Grappolo d'argento

In seguito all'inchiesta della testata giornalistica Rutiglianoonline sulle sponsorizzazioni di due multinazionali nell'ambito della manifestazione "Grappolo d'argento", abbiamo richiesto formalmente:

- Che venga fatta immediatamente chiarezza sulle sponsorizzazioni di Syngenta e SIPCAM nell’ambito della manifestazione “Grappolo d’Argento”;
- Di ricevere i documenti contabili che giustifichino l’incasso da parte del Comune di Rutigliano delle sponsorizzazioni;
- ai Consiglieri Comunali di farsi promotori di un’interrogazione nelle opportune sedi.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Chiarimenti-Su-Sponsorizzazione-Grappolo-d-Argento

15/05/2017

Richiesta monitoraggio alberature e analisi di stabilità

In seguito all'ennesimo pino caduto in via Fiume, riteniamo necessario intervenire al più presto sulle alberature del nostro paese per salvaguardare la sicurezza dei cittadini e garantire una crescita adeguata agli alberi più giovani, evitando futuri abbattimenti.
Pertanto abbiamo chiesto all'Amministrazione:

- quali iniziative siano state intraprese per monitorare e/o mettere in sicurezza le alberature presenti sul nostro territorio;
- di ricevere la documentazione relativa ad eventuali iniziative di monitoraggio delle alberature;
- di effettuare, qualora non sia stata fatta, Analisi di stabilità con la tecnica V.T.A. sull’alberatura presente sul territorio di Rutigliano o quantomeno per le zone che presentano maggiori criticità;
- di provvedere all’abbattimento e/o ad intraprendere interventi specifici di manutenzione per quegli alberi che presentano situazioni di criticità;
- sulla base di quale diagnosi, successivamente alla caduta di un pino in data 11 Maggio 2017, siano stati abbattuti altri alberi in Pineta.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Monitoraggio-Alberature-e-Analisi-Stabilita

20/04/2017

Richiesta su inagibilità dell'ex Mercato coperto

Durante l’incontro tenuto dall’Amministrazione il 30 Marzo 2017 per illustrare il progetto di riqualificazione di Piazza Manzoni, il Sindaco ha parlato di una parziale inagibilità dell’ex Mercato Coperto, dovuta addirittura ad un “evento fessurativo” causato da un evento sismico del 2002, per la quale si renderebbe necessario l’abbattimento della struttura. 
Le dichiarazioni del Sindaco contraddicono gli atti deliberati dalla sua Giunta in passato, che prevedevano progetti di riqualificazioni e rifunzionalizzazione della struttura. 
Abbiamo chiesto pertanto una copia della documentazione tecnica attestante la citata “parziale inagibilità” dell’ex Mercato Coperto, per capire se stiamo andando incontro ad un ennesimo spreco di soldi pubblici o se l’abbattimento della struttura è davvero inevitabile.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Mercato-Coperto


03/04/2017

Per la riapertura definitiva del museo serve un piano di gestione ed un'Amministrazione in grado di realizzarlo!

A seguito dell’apertura in pompa magna del Museo Archeologico con la mostra denominata “Restituzioni” ed al nostro comunicato “Tutti in bella mostra”, abbiamo ritenuto opportuno richiedere informazioni alla Soprintendenza Archeologica sui motivi che, al momento, non permettono l’apertura definitiva del museo.
Dalla risposta della Soprintendenza emerge la necessità di realizzare un piano di gestione del Museo ed affidarne la gestione a personale qualificato

Pertanto abbiamo richiesto:
copia del piano espositivo e delle eventuali disposizioni attuative al piano stesso nonché alle disposizioni ministeriali in materia di trasferimento di beni archeologici demaniali presso sedi di enti locali.;

di dare prosieguo alle determinazioni necessarie all’affidamento definitivo del soggetto gestore del Museo Archeologico secondo le richiamate disposizioni della Soprintendenza e mediante attuazione del piano espositivo.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Museo-Archeologico
Comunicazioni-Soprintendenza

29/03/2017

Le nostre proposte per contrastare l'abbandono dei rifiuti!

Il problema dell’abbandono dei rifiuti, sia nelle zone urbane che in quelle extra urbane, è diventato ormai una delle criticità più sentite dai cittadini di Rutigliano.

Abbiamo proposto una serie di iniziative che potrebbero costituire un approccio organico al problema dell’abbandono dei rifiuti.

Leggi la nostra richiesta:Proposte-per-contrastare-abbandono-rifiuti

19/03/2017

Segnalazione rifiuti abbandonati e disponibilità per sopralluogo congiunto con personale incaricato

Dopo aver effettuato appositi sopralluoghi, abbiamo segnalato la presenza di rifiuti abbandonati presso la strada rurale di collegamento tra Rutigliano e Noicattaro, nonchè presso la strada rurale che costeggia il boschetto “Castiello”
Ci siamo resi disponibili, inoltre, per dei sopralluoghi congiunti con la Polizia Municipale.
Non abituiamoci al degrado, non smettiamo di prenderci cura del nostro paese!



Leggi la nostra segnalazione >> Disponibilita-Sopralluogo-e-Segnalazione-Rifiuti


17/03/2017

Proposta di percorso per un'area di sgambamento cani

Dopo aver sottoposto ai cittadini un questionario per capirne esigenze e abitudini, esserci interfacciati con amministratori e funzionari, aver proposto aree verdi da destinare agli amici a 4 zampe, vogliamo continuare a dare il nostro contributo per la realizzazione di un'area di sgambamento per cani.

Abbiamo perciò richiesto all'Amministrazione di indicarci 2 o 3 aree verdi disponibili ed idonee per essere destinate a tale scopo.

Vorremmo poi procedere ad un sondaggio fra i cittadini affinché siano essi stessi a scegliere, fra quelle individuate dall’Amministrazione, l’area su cui far sorgere la zona di sgambamento; in modo tale da giungere ad una soluzione partecipata e condivisa da tutti.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Aree-Sgambamento

06/03/2017

Seconda segnalazione giostrina in Pineta

Il 18 luglio 2016 avevamo segnalato le precarie condizioni di una delle giostrine per bambini presenti in Pineta. 
A distanza di circa 8 mesi la situazione della giostrina è addirittura peggiorata e continua a rappresentare un serio pericolo per l’incolumità dei bambini che la utilizzano.
Pertanto abbiamo segnalato nuovamente le condizioni della giostrina, richiedendo di intervenire al più presto per la sua riparazione.

Il 17 Marzo 2017 la giostrina in Pineta è stata finalmente riparata!

Leggi la nostra richiesta: Segnalazione-giostrina-Pineta



18/02/2017

Sollecito risposta sulla videosorveglianza

Il 26 luglio avevamo richiesto informazioni sui sistemi di videosorveglianza presenti nel nostro paese. Molte delle nostre domande non hanno ricevuto risposta.
Riteniamo che le telecamere installate nel territorio possano essere uno strumento fondamentale, in particolar modo, per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. 
Pertanto abbiamo sollecitato nuovamente il sindaco ed il funzionario competente a rispondere alle nostre domande

Leggi la nostra richiesta: Sistema-Videosorveglianza-Sollecito-Risposta



06/02/2017

Lettera aperta sulla gara d'appalto per il servizio rifiuti dell'ARO BA/7

Considerate le "anomalie" organizzative e procedurali nella gestione della gara d’appalto per il servizio rifiuti dell'ARO 7, abbiamo sollecitato il Sindaco Romagno a fornire tutto l’appoggio possibile al Sindaco di Noicattaro.
I cittadini rutiglianesi, così come le altre comunità dei paesi facenti parte dell’ARO 7, non meritano di pagare nuovamente per le mancanze dei propri amministratori, che hanno la responsabilità di difenderne gli interessi e i diritti nelle sedi opportune.

Leggi la nostra lettera: Lettera-aperta-sulla-gara-d-appalto-per-il-servizio-rifiuti-dell-ARO-BA7


09/11/2016

Compostiamo Rutigliano!

Il 28 Ottobre la Regione Puglia ha emanato un Avviso atto a raccogliere le manifestazioni di interesse, da parte dei Sindaci dei Comuni pugliesi, ad avviare sul proprio territorio il compostaggio di comunità, usufruendo di contributi regionali finalizzati all’acquisto dei macchinari necessari.
Siamo convinti che la nostra comunità debba perseguire pratiche di compostaggio in loco, pertanto abbiamo richiesto all’Amministrazione Comunale:
- di valutare l’adesione alla manifestazione di interesse per avviare nel più breve tempo possibile progetti ed azioni che vadano a favorire la diffusione di pratiche di compostaggio di comunità con l’ausilio di macchine apposite per la lavorazione e trasformazione del rifiuto organico in compost;
- di valutare la possibilità di realizzare politiche volte ad incentivare il compostaggio domestico da parte dei cittadini rutiglianesi;
- di valutare la possibilità di praticare il compostaggio in loco, anche in caso di mancato accesso al finanziamento.

Leggi la nostra proposta: Proposta-attività-compostaggio

22/10/2016

Palacultura: segnalazione all'ANAC ed esposto alla Corte dei Conti

In riferimento alla realizzazione del Palacultura nel Parco Urbano, il 21 Ottobre abbiamo segnalato all’ANAC alcune irregolarità nelle procedure di gara e presentato un esposto alla Corte dei Conti per presunto danno erariale.

Leggi le nostre segnalazioni:


07/10/2016

Richiesta sorteggio scrutatori tra disoccupati, inoccupati e studenti

In vista del referendum costituzionale del 04 Dicembre abbiamo richiesto il sorteggio degli scrutatori per 1/3 dal totale degli iscritti all'Albo degli scrutatori e per i restanti 2/3 esclusivamente fra coloro che sono iscritti al suddetto albo e che, essendo disoccupati, inoccupati e studenti, risponderanno ai requisiti di un Avviso Pubblico ad hoc.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta-Scrutatori-Referendum

26/08/2016

Richiesta notizie postazioni bike sharing, biciclette e risciò


A tutt’oggi le postazioni di bike sharing di Rutigliano risultano prive di biciclette, quella di Piazza XX Settembre serve solo da “appoggio” per i commercianti del Mercatino dell’Antiquariato e, malgrado le rassicurazioni ricevute dai funzionari comunali, non è mai più stata spostata.

Abbiamo chiesto:
- di conoscere dove siano “parcheggiate” e quando saranno disponibili le 30 biciclette ed i due risciò acquistati con fondi pubblici;
- perché le stesse non vengano messe a disposizione alle Associazioni ed ai residenti o turisti che vorrebbero visitare il nostro paese in modo sostenibile ed ecologico.

08/08/2016

Sul Centro per l'impiego vogliamo vederci chiaro!


Ad oggi la ditta “Fungarea S.a.s. di Gianvito Altieri & C.” percepisce un canone annuo di 48.507,20 € per l’affitto dei locali del Centro per l'Impiego a Rutigliano.

Il contratto, scaduto a marzo di quest'anno, si è rinnovato automaticamente per ulteriori 10 anni.
Abbiamo chiesto chiarimenti sul rinnovo del contratto di affitto e sulla procedura di recupero per i canoni di locazione non pagati (ben 119.700 € accumulati fino al 2013) dagli altri Comuni afferenti al Centro per l'impiego.

Leggi le nostre richieste: 


27/07/2016


29 telecamere, nessun controllo!


29 telecamere risultano installate sul territorio rutiglianese per una spesa complessiva, negli ultimi 3 anni, di 125.000 € tra installazioni e manutenzioni.

Ma che risultati ha prodotto questo investimento?

I rifiuti continuano ad essere abbandonati per il paese, così come gli atti vandalici restano impuniti!

Abbiamo posto all'Amministrazione alcuni quesiti e proposto di:

- Assicurare un controllo tempestivo e costante sullo stato dei luoghi sorvegliati (tramite la collaborazione dei vigili urbani) in modo tale da poter visualizzare le registrazioni delle telecamere in tempo utile e risalire ai colpevoli di atti di vandalismo;

- Sfruttare progetti di cantieri di cittadinanza o tirocini di inclusione per occupare persone che visionino realmente i filmati;

- Assicurarsi che tutte le telecamere siano funzionanti.



Leggi la nostro richiesta: Richiesta-Su-Sistema-Di-Videosorveglianza


18/07/2016

Segnalazione su stato Largo Pineta


Durante il nostro gazebo di quartiere in Pineta, nell’ambito dell’iniziativa “5 Stelle per 5 Piazze”, abbiamo potuto constatare la presenza di alcune criticità: tantissimi mozziconi di sigaretta dispersi per le aiuole; mattonelle abbandonate a seguito di alcuni lavori; una pianta abbandonata a bordo strada; una giostrina per bambini non in sicurezza; piastrelle e marciapiedi dissestati; lamentele dei cittadini per la presenza dei cani nei pressi delle aree destinate ai giochi per bambini.

Sulla base di tutto ciò abbiamo proposto di:  

1. installare cestini con appositi raccoglitori per mozziconi di sigarette, così come stabilito dalla legge; 

2. sanzionare chi non rispetta la legge; 

3. sensibilizzare i cittadini con apposita cartellonistica;

4. rimuovere le mattonelle e la pianta abbandonate;

5. rimettere in sicurezza la giostrina per i bambini;

6. reinstallare l’altalena mancante;

7. recingere l’area di Pineta in lato via Poerio e destinarla ad area sgambamento cani (così come proposto già in passato), in modo tale da garantire uno spazio dedicato agli amici a quattro zampe (disincentivando l’utilizzo della villetta in via Magenta, poco distante) e, allo stesso tempo, tutelare l’area frequentata dai bambini;

8. rimettere in sicurezza i tratti pedonali in dissesto.



Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione-situazione-Largo-Pineta


01/07/2016

Segnalazione situazione villetta in Via Magenta

Considerato la situazione di degrado in cui versa la villetta in via Magenta, abbiamo invitato Sindaco e Consiglio Comunale a:
- effettuare periodicamente la pulizia dei giardini e curare il pino danneggiato sulla corteccia (presumibilmente a causa di catena per guinzaglio di cani);
- sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell'area pubblica mediante Ordinanze Sindacali, Sanzioni e Cartellonistica;
- installare i cestini per la raccolta delle deiezioni canine e punire i trasgressori;
- incentivare la cura del giardino da parte degli abitanti anche mediante azioni di Baratto Amministrativo.

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione-Villetta-via-Magenta

30/06/2016

"5 Stelle per 5 Piazze"


Ascoltare le esigenze del territorio è il miglior modo per mettersi al servizio del cittadino e cominciare già da oggi a progettare tutti insieme la Rutigliano che vorremmo.

Nelle prossime settimane saremo in 5 piazze del nostro paese per raccogliere le proposte e le segnalazioni dei rutiglianesi.

Durante i nostri gazebo di quartiere, inoltre, raccoglieremo le firme per richiedere l’adozione di un regolamento comunale che contrasti la diffusione del gioco d’azzardo nel nostro Comune!



Le nostre tappe:

Piazza Aristotele

Villetta via Madonna delle Grazie

Largo Pineta 

Villetta “Madonnina” - Via Le more, angolo via Salandra

Piazza Cesare Battisti – Centro storico

27/06/2016

Inosservanza art.37 Statuto Comunale e nuova richiesta di adozione dell'App Decoro Urbano

Abbiamo ricordato al Sindaco, al Vice Sindaco e ai consiglieri comunali che la nostra raccolta firme, sottoscritta da oltre 230 rutiglianesi nel Luglio 2014, per l'adozione dell'App "Decoro Urbano" non ha ricevuto alcuna risposta, violando l'art.37 dello Statuto Comunale.

Vista la desolante situazione in cui versa il territorio del nostro paese e, pienamente convinti che la lotta al “vandalismo” ambientale debba partire da un pieno coinvolgimento dei cittadini, da un fermo controllo da parte delle istituzioni e dall’irrogazione di sanzioni per i trasgressori da parte degli organi competenti, abbiamo invitato nuovamente i consiglieri comunali a farsi promotori della nostra proposta di attivare l'App Decoro Urbano


Leggi la nostra richiesta: Inosservanza-Art-37-Statuto-e-Decoro-Urbano


26/06/2016

Il decoro urbano APPartiene a tutti!

Nel Luglio 2014 avevamo presentato al Vice Sindaco il progetto Decoro Urbano, un’app completamente gratuita che permette di effettuare segnalazioni di ogni genere scattando semplicemente una foto con il proprio smartphone.

Malgrado le ripetute sollecitazioni al Vice Sindaco a distanza di due anni possiamo dire che la nostra richiesta sia stata completamente ignorata.

L’App Decoro Urbano sarebbe stata un’occasione per accrescere il senso civico dei rutiglianesi e renderli parte attiva nella lotta al degrado, che purtroppo caratterizza alcune realtà del nostro paese.

Vogliamo provare a sopperire alle mancanze di quest’Amministrazione e impegnarci affinché i rutiglianesi siano stimolati a prendersi cura della propria comunità.

Pertanto ci rendiamo disponibili a far pervenire alle sedi competenti tutte le segnalazioni che i cittadini vorranno recapitarci.

Abbiamo invitato perciò la cittadinanza a inviarci le proprie segnalazioni sulla nostra pagina Facebook “Rutigliano Cinque Stelle”, sulla pagina “Segnalazioni” del nostro blog oppure venendoci a trovare durante i nostri gazebo informativi.


31/05/2016

Una "via" per la manutenzione stradale

A seguito della realizzazione della rete attinente a nuove tecnologie di telecomunicazione (fibra ottica), sono state autorizzate notevoli opere di scavo delle pubbliche vie di Rutigliano. Queste hanno inciso negativamente sulla realtà viabile del nostro paese, già provata dalle necessarie opere di manomissione effettuate dalle società di sottoservizi (AQP, Tim, ecc.).
Per far fronte, in un prossimo futuro, alle problematiche evidenziate che si riflettono inevitabilmente sulle risorse del bilancio comunale, abbiamo proposto la realizzazione di un Regolamento Comunale specifico per la autorizzazioni di scavo, in modo tale da porre delle precise prescrizioni alle società di sottoservizi e tutelare il corretto ripristino dello stato delle nostre strade.

Leggi la nostra richiesta: Proposta-regolamento-manomissione-strade

02/05/2016

Richiesta di pubblicazione dei verbali delle sedute delle Commissioni Consiliari


Al fine di un maggior controllo dei cittadini sul mandato affidato agli eletti, per poterne valutare l’onestà intellettuale, la credibilità  e la partecipazione degli stessi, abbiamo chiesto che vengano resi pubblici, in una apposita sezione del sito web del Comune, i verbali di tutte le Commissioni Comunali comprese la Commissione per le Pari Opportunità e la Conferenza dei Capigruppo.

La trasparenza è fondamentale precondizione affinché la politica torni ad essere la "più nobile delle arti dell'uomo", servizio alla cittadinanza, e non mero esercizio (di mantenimento o accrescimento) di potere piegato alle finalità personali o di una parte.



Leggi la nostra richiesta: pubblicazione-verbali-commissioni

29/04/2016

Osservazioni su variante al PRG

In riferimento alla variante al PRG all'odg deel Consiglio Comunale del 29/04, abbiamo inviato delle osservazioni ai membri del Consiglio, al Sindaco e all'Assessore all'Urbanistica.
Dopo aver ricordato lo "Scenario Strategico" del "Patto Città-Campagna" e la nostra propensione al contenimento del consumo del suolo e al riutilizzo del suolo edificato, abbiamo proposto le seguenti osservazioni:
  • la superficie minima del lotto edificabile di 5.000 mq. appare troppo ridotta per la realizzazione dell'abitazione rurale che sicuramente sarà di 110 mq. (con l'asservimento dei terreni agricoli); a parer nostro l'ideale di lotto minimo sarebbe il vignale (6.600 mq.) in quanto lo stesso è il terreno minimo che un agricoltore rutiglianese possiede per la coltivazione;
  • eliminare l'asservimento dei terreni agricoli da parte di Comuni confinanti creerebbe molteplici problematiche sotto l'aspetto urbanistico in quanto si “trasferirebbe” la volumetria di altri Comuni nel territorio rutiglianese con la possibilità di creare difficoltà oggettive, sia nell'istruttoria del Permesso di Costruire, che di tipo procedurale se l'Atto di Asservimento (a firma di Notaio o del Segretario Generale) non sia completo in termini di chiarezza e completezza.
Leggi il documento: Variante-PRG-Osservazioni

26/03/2016

Esposto alla Procura della Corte dei Conti

Qualche settimana fa abbiamo denunciato la cifra spropositata pagata dal Comune di Rutigliano alla ditta Radio 103 per la sola radiodiffusione del Consiglio Comunale (un-consiglio-da-610-euro).

Vogliamo andare fino in fondo e abbiamo inviato un esposto alla Procura della Corte dei Conti affinché avvii un’istruttoria volta a stabilire:

- se sia effettivamente sussistente e a quanto ammonti esattamente il danno erariale patito dal Comune di Rutigliano;

- a quali soggetti (amministratori o dirigenti) sia eventualmente ascrivibile la responsabilità nella produzione del suddetto danno.

In caso di ritenuta sussistenza dei suddetti elementi, abbiamo richiesto che venga promosso un giudizio contabile nei confronti dei ritenuti responsabili.



Leggi il nostro esposto: Esposto-alla-Corte-Dei-Conti


08/03/2016

Richiesta sorteggio scrutatori tra i disoccupati

Il M5S Puglia ha inviato un’istanza tramite posta certificata ai 258 comuni pugliesi nella quale chiede di pubblicare un avviso pubblico affinché gli scrutatori, per le prossime consultazioni, sia referendarie che elettorali, SIANO SORTEGGIATI PER I 2/3 TRA DISOCCUPATI, INOCCUPATI E STUDENTI e per 1/3 tra tutti gli altri iscritti all’albo preposto.
Anche a Rutigliano abbiamo protocollato questa istanza in vista dell’imminente referendum sulle trivellazioni del 17 Aprile prossimo.
Nessuno deve rimanere indietro!

La Commissione Elettorale ha deciso di sorteggiare gli scrutatori tra studenti, disoccupati e inoccupati!

Leggi la nostra richiesta: richiesta-sorteggio-scrutatori


13/02/2016

Segnalazione guasto pedaliera fontanina


Il 21/08/2014 avevamo protocollato una richiesta per l’installazione di una pulsantiera/pedaliera temporizzata sulla fontanina di Piazza XX Settembre.

A seguito dell’installazione la pedaliera è andata fuori uso diverse volte a causa di danneggiamenti o guasti. Da diversi mesi la fontanina risulta guasta, non essendo stata più riparata. Stando alle nostre misurazioni la fontanina in stato di ciclo continuo eroga circa 8.000 litri di acqua al giorno, totalizzando uno spreco pari a circa 3 milioni di litri di acqua l’anno ed un costo per le casse comunali circa 6.000 euro l’anno.

Abbiamo richiesto di sostituire la pedaliera della fontanina con l’installazione di un rubinetto temporizzato (decisamente meno soggetto a guasti) o quantomeno di riparare nuovamente la pedaliera.

Una buona Amministrazione dovrebbe essere attenta nella gestione di un bene prezioso come l’acqua pubblica, garantendone l’accesso a tutti, l’uso ottimale delle acque ed evitando gli sprechi.

In riferimento alla nostra segnalazione ci è stato comunicato che la pedaliera è stata riparata il giorno 23 Febbraio e che l’Ufficio competente sta valutando la possibilità di sostituirla con l’installazione di un rubinetto temporizzato così come noi suggerito.



Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione-guasto-fontanina


09/12/2015

Segnalazione violazione disciplina sulla Trasparenza

Abbiamo riscontrato che quest'Amministrazione non fa nulla per imporre ai funzionari l'obbligo di adeguarsi EFFETTIVAMENTE alla normativa vigente sulla Trasparenza.
• Le domande di accesso civico rimangono inevase, in palese violazione sia del Decreto Legge sulla Trasparenza che della stessa Deliberazione voluta dalla Giunta Comunale;
• Buona parte dei provvedimenti di questa Amministrazione risulta riportare “in atti” i documenti approvati, nonostante non vi siano cause ostative di natura tecnica per l'effettiva pubblicazione degli stessi;
• Le determinazioni di concessione dei contributi a famiglie bisognose, rette per anziani, ecc. risultano totalmente non pubblicate (quando basterebbe appuntare nomi e cognomi).
Il tutto in aperto contrasto con il principio della trasparenza intesa come accessibilità totale del cittadino alle informazioni.
Per questo motivo abbiamo chiesto al Sindaco, all'Assessore alla Trasparenza, al Segretario Generale e ai componenti del nucleo di valutazione di verificare la corretta applicazione del Piano di Prevenzione della Corruzione da parte dei responsabili delle Aree Organizzative.

Leggi la nostra segnalazione: Violazione-disciplina-su-Trasparenza

04/11/2015


Segnalazione finanziamenti per indagini diagnostiche sui solai degli edifici scolastici


Abbiamo segnalato all’Amministrazione Comunale e agli istituti scolastici di Rutigliano la possibilità di accedere a finanziamenti per indagini diagnostiche sui solai degli edifici scolastici.

Le indagini diagnostiche finanziate sono relative a elementi strutturali e non strutturali di solai e controsoffitti con riferimento a immobili pubblici adibiti a uso scolastico ed il contributo per le indagini varia da un minimo di € 4.000 (indagini relative ad elementi non strutturali) fino al un massimo di € 7.000 (elementi strutturali).





26/10/2015

Richiesta “solidarietà al pool antimafia, al PM Nino Di Matteo e gli uomini della sua scorta”

Abbiamo chiesto all’Amministrazione Comunale di far sentire la vicinanza delle istituzioni al PM Nino Di Matteo e alla sua scorta, nonché rompere il silenzio circa le sorti degli stessi. Un silenzio complice che determina l'isolamento istituzionale del PM più esposto e minacciato d'Italia, colui che è riferimento delle indagini nel processo trattativa Stato-mafia celebrato a Palermo. 

Sulla scorta di quanto proposto in altri Comuni dal Movimento Agende Rosse abbiamo richiesto all’Amministrazione la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico sull’argomento o l’inserimento come ordine del giorno del prossimo Consiglio dei  seguenti punti: 

  • Affissione di uno striscione in un luogo ben visibile dell’edificio comunale, riportante la frase “Noi siamo con Nino Di Matteo”;
  • Invio di una missiva istituzionale per conto del Comune di Rutigliano, come espressione di solidarietà, diretta alla Procura della Repubblica del tribunale di Palermo e all’attenzione del Dott. Di Matteo;
  • La massima diffusione mediatica affinché si alzino i riflettori di allerta a tutela di uomini che servono coraggiosamente lo Stato.
Leggi la nostra richiesta: Solidarieta-al-PM-Di-Matteo

12/10/2015

Via Adriatico: un "mare" di polvere e fango

Gli abitanti di Via Adriatico lamentano, ormai da anni, la mancanza di illuminazione e di asfalto nella strada, intralciata da un setto di cemento che delimita il terreno di proprietà della AQP.
Malgrado gli incontri, le dichiarazioni e le promesse degli ultimi anni, la situazione della strada è rimasta immutata.
Assieme ai cittadini residenti in via Adriatico, abbiamo sottoscritto un’istanza con la quale, oltre a denunciare i disagi ed i pericoli che giornalmente corrono i cittadini per i quali ci si riserva qualsiasi azione a tutela della sicurezza, si chiede all’Amministrazione di:
spiegare i motivi per i quali non sono stati rispettati i tempi definiti nella Convenzione con l’AQP del 16 giugno 2014 per la realizzazione degli interventi di miglioria della strada;
se per la Convenzione con l’AQP - che prevedeva, all’art.2, il completamento dei lavori entro il 15 giugno 2015 a pena di decadenza - è stata richiesta una proroga, a nulla rilevando che la Convenzione è a tempo indeterminato (a tempo indeterminato solo una volta eseguiti i lavori entro l’anno previsto!);
provvedere all’esecuzione dei lavori e conoscere con certezza i tempi di realizzazione degli stessi.

In seguito alla nostra istanza, con delibera di Giunta n.168 del 04-11-2015 è stato finalmente approvato il progetto esecutivo di manutenzione e ampliamento di via Adriatico!

Leggi l'istanza: Istanza-via-Adriatico


29/09/2015

Richiesta informazioni su destinazione defibrillatori progetto Deep Impact

Nell’ambito del Progetto “Deep Impact” Puglia sono stati consegnati 200 defibrillatori ai Comuni pugliesi.
Dal suddetto piano risulta che a Rutigliano siano stati destinati 3 defibrillatori e la formazione specifica di 8 operatori.
Tuttavia, a differenza degli altri Comuni, su Rutigliano non risulta inserita la destinazione dei 3 defibrillatori.
Abbiamo chiesto all’Amministrazione se i defibrillatori siano stati effettivamente consegnati dalla regione Puglia e a quali strutture siano stati destinati.
Tale ultima notizia è utile ad individuare se sia stata poi effettivamente effettuata la formazione specifica degli 8 operatori prevista dalla regione Puglia al fine di porre celermente al servizio della collettività questi dispositivi salva vita e a far sì che i soldi dei contribuenti non giacciano abbandonati in stanze polverose del Comune.

A seguito delle nostre richieste, i tre defibrillatori sono stati finalmente consegnati rispettivamente alla responsabilità della Rinascita Rutiglianese per il campo sportivo comunale, dell’Olympia Club per la tensostruttura ed al prof. Nicola Meduso per la palestra della scuola media “A. Manzoni”.


28/09/2015

Proposta Baratto Amministrativo

Il “Baratto amministrativo” è una forma di collaborazione tra cittadino e amministrazione locale, in base alla quale i cittadini, in condizioni di disagio, possono pagare le tasse locali lavorando per il Comune.

Abbiamo richiesto all’Amministrazione Comunale di:
  • adottare il Baratto amministrativo quale strumento di vicinanza dell’Amministrazione ai cittadini/contribuenti che si trovano in condizioni economiche disagiate e che non riescono a far fronte  al pagamento dei tributi IMU, TARI e TASI e, allo stesso tempo, avvantaggiare l’intera comunità ponendo in essere interventi di manutenzione, tutela e valorizzazione del territorio comunale (es. interventi di guardiania e pulizia del parco urbano o della pineta, assicurare maggiore fruibilità biblioteca);
  • definire un regolamento relativo al Baratto amministrativo (abbiamo allegato alla proposta un esempio di regolamento, adottato nel Comune di Tollo);
  • provvedere alla modifica dei Regolamenti per l’applicazione delle imposte TASI e TARI.
Siamo convinti che quest’iniziativa possa dare un segnale forte di vicinanza delle Istituzioni alle problematiche dei cittadini e rappresentare, inoltre, uno stimolo a diffondere un maggiore senso civico e di appartenenza alla comunità.

Leggi la nostra proposta: Proposta Baratto amministrativo

14/09/2015

Segnalazione impianti semaforici SP 240

Abbiamo segnalato alla Città Metropolitana di Bari la situazione di pericolo per automobilisti e pedoni dovuta al mancato funzionamento del semaforo presente sulla Circonvallazione tra l'intersezione della S.P. 240 e la S.P. 179 Rutigliano-Casamassima (incrocio di collegamento tra il paese e l'oasi Materdomini).
Inoltre, abbiamo suggerito di inserire un terzo tempo di marcia nell'impianto semaforico sito sulla Circonvallazione all'altezza di via Ciccopinto.

Grazie anche alla segnalazione dell'Associazione Mater Domini, a poco più di mese dalla nostra segnalazione i semafori sono tornati in funzione!

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione impianti semaforici SP 240

24/08/2015

Proposte per "Il parco che vorrei"

Nel mese di luglio l’Associazione Rutigliano 5 Stelle ha lanciato l’iniziativa “Il parco che vorrei”: abbiamo raccolto, tramite un questionario, le proposte dei cittadini su come migliorare il parco urbano, sia on-line che nel parco stesso.
Dopo aver raccolto 128 questionari, abbiamo condiviso con l’Amministrazione le problematiche e le proposte emerse dalla nostra iniziativa, nella speranza che vengano prese in considerazione per un progetto di riqualificazione del parco urbano.

Leggi la nostra proposta: Proposte per "Il parco che vorrei"

20/08/2015

Segnalazione finanziamento per interventi di recupero, restauro e valorizzazione di beni culturali architettonici e di beni artistici

Come si apprende dal sito dell’ANCI Puglia (http://www.anci.puglia.it/index.php/news/news-anci-puglia), il finanziamento segnalato ha la finalità di qualificare, attraverso il potenziamento della valorizzazione e fruizione dei beni su cui si interviene, il contesto territoriale di appartenenza. 
L’Avviso è rivolto ad Enti pubblici locali territoriali e le risorse finanziarie disponibili sono pari a circa 16,970 milioni di euro.
Pertanto abbiamo invitato il Sindaco e l’Assessore competente a valutare al più presto la possibilità di aderire a tale finanziamento presentando un progetto di intervento di recupero, restauro e valorizzazione di uno dei beni culturali architettonici o dei beni artistici del nostro paese.

Con delibera di Giunta n.143 del 01-09-2015 l'Amministrazione ha deliberato di partecipare al bando regionale con una proposta progettuale attinente il recupero e il riutilizzo dell’ex Chiesa di San Lorenzo, come contenitore polifunzionale ad utilizzo della collettività e delle associazioni rutiglianesi.


03/08/2015

Suggerimenti per progetto Bike sharing e richiesta implementazione rastrelliere

In data 24 luglio 2015 il Comune di Rutigliano, nell'ambito del progetto del SAC, ha allestito una stazione di Bike sharing in P.zza XX Settembre, in un punto che riteniamo deturpi l'assetto estetico della Piazza, con i suoi monumenti e il suo equilibrio architettonico.
Pertanto abbiamo richiesto che:
  • La suddetta stazione di Bike sharing venga spostata in un’area più idonea come lo spazio antistante il parcheggio di Piazza Kennedy (difronte il museo civico) o uno spazio difronte la stazione ferroviaria;
  • Le stazioni di Bike sharing vengano coperte da pensiline possibilmente dotate di un sistema di alimentazione con energia rinnovabile, per abbattere i costi della corrente, a tutto vantaggio delle casse dell'Amministrazione e della comunità;
  • Venga implementata la dotazione di rastrelliere (presso Comune, pineta, parco urbano, scuole, biblioteca, ecc.) per garantire un parcheggio ai cittadini che utilizzano la bici ed incoraggiare così l’utilizzo di mezzi alternativi all’auto privata.
Leggi la nostra richiesta: Suggerimenti per bike sharing


13/07/2015

Segnalazione contributi a fondo perduto per efficientamento energetico edifici pubblici

Anche quest’anno abbiamo segnalato la concessione di contributi a fondo perduto al 100% da parte del FESR per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e/o di produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici di Amministrazioni Pubbliche.
Inoltre abbiamo ricordato all’Amministrazione, già da noi sollecitata a partecipare al bando dello scorso anno, che dovrebbe essere già dotata della prescritta diagnosi energetica per i due plessi della Scuola Media Statale “Alessandro Manzoni” e, per questo motivo, in grado di partecipare con celerità alla procedura. 

Leggi la nostra richiesta: Richiesta efficientamento energetico 2015
Leggi l'avviso pubblico: Avviso C.S.E. 2015


01/07/2015

Questionario per "Il parco che vorrei"

Con l’iniziativa “Il parco che vorrei” vogliamo raccogliere le proposte dei cittadini su come migliorare il parco, sia on-line che nel parco stesso,  per poi elaborare una proposta partecipata da sottoporre all’attenzione dell’amministrazione.
Nelle prossime settimane saremo periodicamente nel parco per sottoporre il nostro questionario ai cittadini che frequentano abitualmente l’area.

Compila il questionario e aiutaci a costruire una Rutigliano migliore.

18/06/2015

Segnalazione prestito agevolato per efficientamento energetico edifici scolastici

Abbiamo segnalato un decreto del Ministero dell’Ambiente, del Territorio e del Mare concernente misure per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici.
Il decreto prevede la concessione di prestiti a tasso agevolato, allo 0,25%, per lavori di efficientamento energetico nelle scuole pubbliche.
Pertanto abbiamo invitato l’Amministrazione a verificare lo stato degli edifici scolastici di competenza del Comune di Rutigliano ed a valutare l’opportunità di formulare richiesta di accesso a tali prestiti.


25/05/2015

Cartello illegittimo!

In data 23 Maggio 2015, in occasione dell’inaugurazione del Parco Urbano in via A. Moro, sono stati affissi dei cartelli che vietano l’ingresso ai cani nel parco stesso.
I cartelli che prevedono il divieto devono recare sul retro il numero dell’ordinanza comunale di riferimento e la relativa data di scadenza. Altrimenti, seppure in presenza di una ordinanza regolarmente firmata, il divieto è da considerarsi nullo.
La nostra amministrazione, per giunta, non ha emanato alcuna ordinanza né ha definito alcun regolamento a riguardo, almeno per quel che ci è dato sapere. 
Diverse sentenze del TAR, infine, hanno stabilito l’illegittimità delle ordinanze comunali che stabilivano il divieto assoluto di introdurre cani nelle aree verdi pubbliche.
Pertanto abbiamo richiesto che:
  • vengano rimossi i cartelli di divieto di ingresso per cani nel parco urbano;
  • si tenga conto delle sentenze dei diversi TAR nella eventuale predisposizione di una ordinanza ad hoc;
  • si adotti apposito regolamento;
  • vengano posizionati contenitori per la raccolta e lo smaltimento delle deiezioni canine (Dogtoilette) nel parco urbano.
Leggi la nostra richiesta: Richiesta rimozione cartelli parco

12/05/2015

Segnalazione manifesti abusivi

Rispetto delle regole, legalità, correttezza, proprio non rientrano nei modi di fare di determinati esponenti politici. 
Abbiamo richiesto la rimozione dei manifesti abusivi (a spese del committente) e l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie, così come previsto per legge.
Continueremo a vigilare…l’onestà tornerà di moda!

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione manifesti abusivi





27/04/2015

Proposta per area sgambamento cani

Nella nostra proposta, frutto di un percorso partecipato, abbiamo richiesto:
la realizzazione di una o più aree di sgambamento per cani in zone del paese centrali e raggiungibili a piedi;
di recintare tali aree e dotarle di alcuni servizi quali: 
    - regolamento;
    - giochi per cani;
    - panchine;
    - cestini;
    - abbeveratoi per cani;
    - lampioni;
    - recinti interni all’area per separare cani di taglia diversa;
    - bagni, giostrine, alberi;
    - cassetta del pronto soccorso;
di valutare la possibilità di affidare la gestione dell’area di sgambamento ad un’associazione di cittadini, in modo tale da responsabilizzare gli stessi e accrescere lo spirito di comunità del nostro paese, oltre che ridurre i costi di gestione per l’Amministrazione;
• di recintare una zona del nuovo Parco Urbano in via Dante e adibirla agli amici a 4 zampe;
di adibire una parte della Pineta comunale allo sgambamento dei cani, semplicemente recingendo l’area in lato via Poerio;
di ricaricare costantemente i dogtoilette e predisporre ulteriori dog toilette in ogni quartiere del paese, o quantomeno in:
    - zone centrali/Corso;
    - centro storico;
    - Villa Comunale/Piazza XX Settembre;
    - Pineta;
    - Via Mola/via Madonna delle Grazie;
    - Zona Campo sportivo/via Noicattaro;
    - Parcheggio Chiesa del Carmine;
    - Via F. Giampaolo/via Conversano;
    - Via Montevergine.
Stabilire multe salate per chi non raccoglie le deiezioni canine, così come già deciso in altri Comuni limitrofi e di destinare, se possibile, gli introiti al finanziamento delle suddette aree;
di promuovere attività di sensibilizzazione per educare i cittadini a rispettare allo stesso tempo gli animali e il proprio paese. A partire dalle scuole.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta area sgambamento cani


03/04/2015

Questionario per area sgambamento cani

Consapevoli del ruolo importante che ogni singolo cittadino può svolgere per migliorare la propria comunità, abbiamo sottoposto il nostro questionario per un’area per lo sgambamento dei cani sia on-line che presso veterinari e negozi di animali del nostro paese.
Abbiamo individuato delle zone verdi nel nostro paese che potrebbe essere adibite ad aree di sgambamento e, grazie ai 61 questionari compilati, stiamo realizzando una proposta valida e partecipata da sottoporre all’Amministrazione per venire incontro alle esigenze della comunità.

Leggi le risposte al questionario: Risposte questionario area sgambamento cani


31/03/2015

Richiesta predisposizione cestini per la raccolta differenziata percorso lama San Giorgio e Annunziata

Per il giorno del Lunedì di Pasqua abbiamo richiesto la predisposizione di cestini per la raccolta differenziata presso il percorso di Lama San Giorgio e l’Annunziata, affinché la giornata possa svolgersi in armonia con l'ambiente.

Leggi la  nostra richiesta: Richiesta predisposizione cestini





30/03/2015
CONSEGNATA PETIZIONE PER SORTEGGIO SCRUTATORI TRA DISOCCUPATI E STUDENTI!

La petizione che abbiamo presentato ha lo scopo di invitare l’Amministrazione Comunale, ed in particolare la Commissione Elettorale, a pubblicare un avviso pubblico affinché gli scrutatori delle prossime elezioni regionali vengano SORTEGGIATI prevalentemente  tra i disoccupati, inoccupati e studenti.

Si vuole così eliminare uno degli squallidi meccanismi di voto di scambio che i politici mettono in atto nel periodo elettorale e agevolare coloro che tra la popolazione versano in condizione di maggiore difficoltà. 

Il 06 Maggio l’Amministrazione e la Commissione Elettorale hanno deciso di accogliere la nostra proposta permettendo la realizzazione di questo importante passo avanti verso una comunità più trasparente e solidale.

Leggi la nostra richiesta: Petizione scrutatori

24/03/2015

SEGNALIAMO NUOVI FINANZIAMENTI PER L’EDILIZIA SCOLASTICA

Anche a Rutigliano partecipiamo all’iniziativa del M5S pugliese “Muri Maestri”, con la quale facciamo pressione in tutti i Comuni pugliesi perché partecipino al bando regionale che permetterebbe la realizzazione gratuita di progetti di miglioramento e/o ristrutturazione degli edifici scolastici locali.

In data 09 aprile la giunta comunale ha deliberato la partecipazione all’avviso pubblico per finanziare un intervento da 700.000 euro per la scuola dell’infanzia “G. Rodari”.

Il progetto presentato ha ricevuto l'approvazione in sede regionale ed il Comune di Rutigliano si è così aggiudicato il finanziamento!

Leggi la nostra richiesta: Istanza edilizia scolastica

18/03/2015

CANTIERI DI CITTADINANZA PER CONTRASTARE L’ABBANDONO DEI RIFIUTI

Dopo aver denunciato l’abbandono di rifiuti nel nostro video (Rutigliano è pulita?!), è il momento di cercare le cause e proporre soluzioni.
Abbiamo invitato l’Amministrazione Comunale ad attivare i cantieri di cittadinanza per contrastare l’abbandono dei rifiuti con una serie di progetti che, da un lato daranno reddito alle fasce di popolazione che più stanno soffrendo per la crisi, dall’altro potrebbero portare a comprendere i reali problemi alla base di tanta inciviltà ed alla loro effettiva soluzione.

Leggi la nostra richiesta: Abbandono rifiuti e cantieri


18/03/2015

MAI PIÙ CIRCHI CON GLI ANIMALI A RUTIGLIANO!

È giunto il momento di ridare agli animali la loro dignità: il circo deve continuare ad esistere usando solo risorse e sinergie umane.
Abbiamo chiesto all’Amministrazione comunale di impegnarsi:
  • a non rilasciare autorizzazioni sul suo territorio per spettacoli circensi in cui si usano e si sfruttano, contro natura, gli animali;
  • in alternativa, permettere l’attendamento dei circhi in territorio comunale a condizione che rispettino le raccomandazioni della Commissione scientifica del CITES*;
  • a creare le condizioni affinché tutta la popolazione venga meglio informata sulla materia e venga sensibilizzata tutta l'opinione pubblica a disertare spettacoli che sfruttano gli animali.
Leggi la nostra richiesta: Richiesta su attendamento circhi
Leggi le linee guida del CITES: Linee guida CITES



11/02/2015

SEGNALAZIONE BANDO PER INTERVENTI DI RIMOZIONE RIFIUTI ILLECITAMENTE ABBANDONATI SU AREE PUBBLICHE

Abbiamo segnalato al Sindaco e al Vice Sindaco un bando della Regione Puglia per l’acquisizione di contributi per lo smaltimento dei rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche, compreso l’amianto.
Sicuramente l’abbandono dei rifiuti è una problematica che colpisce la nostra comunità. 
Un buon amministratore dovrebbe educare i propri cittadini al rispetto dell’ambiente ed impegnarsi nel mantenere pulito il proprio Paese.

“Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare” 
cit. E. Hemingway

Il 2 Marzo la Giunta comunale ha deliberato la partecipazione del nostro Comune al bando regionale.

Leggi la nostra richiesta: Segnalazione bando rimozione rifiuti


15/01/2015

RICHIESTA RINUNCIA GETTONI DI PRESENZA

Abbiamo richiesto a tutti i consiglieri comunali:
  • di rinunciare espressamente al gettone di presenza per la partecipazione al Consiglio e/o alle Commissioni Consiliari Permanenti con relativa comunicazione all’organo collegiale interessato;
  • di impegnare l’Amministrazione a destinare le somme risparmiate in bilancio da tali rinunce al finanziamento di interventi nel settore socio assistenziale.

Sebbene il gettone ammonti a circa 20 euro lordi, un piccolo sacrificio per ciascun consigliere può rappresentare nel complesso un risparmio per la comunità, un aiuto per persone in difficoltà, oltre che un bel gesto simbolico e solidale.

03/01/2015

RICHIESTA NOTIZIE IN MERITO ALLA DELIBERA CONSILIARE N.33/2014

Non sono ancora chiare a tutti le scelte che l'Amministrazione comunale ha fatto in materia di TARI, in un paese dove si attua la raccolta differenziata porta a porta fino all’80%.

Abbiamo chiesto chiarimenti sulla delibera n.33/2014 con cui sono state determinate le tariffe.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta su TARI


01/12/2014

SALVIAMO SANT’APOLLINARE


Il 30 Novembre si è concluso il censimento “I luoghi del cuore” del FAI. Stando al conteggio del comitato, Sant’Apollinare dovrebbe aver raggiunto le 1000 firme necessarie per presentare un progetto di restauro e provare ad ottenere un finanziamento.
Siamo orgogliosi di aver contribuito al raggiungimento di questo primo traguardo con le nostre 300 firme (nel precedente censimento del 2012 Sant’Apollinare ottenne solo 298 segnalazioni).
Seguiremo l’evolversi della vicenda, intanto
ringraziamo tutti i cittadini che hanno contribuito alla causa.

Sant'Apollinare ha raggiunto 961 voti. Un ottimo risultato rispetto al precedente censimento, che purtroppo però non è bastato per provare ad ottenere un finanziamento nell'ambito del concorso del FAI.


21/11/2014

UN ALBERO PER OGNI NATO

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi abbiamo chiesto al Sindaco e al Vice Sindaco di ottemperare alla Legge n.10 del 14 Gennaio 2013, che prevede l'obbligo per i comuni  con popolazione superiore ai 15.000 abitanti di porre a dimora un albero per ogni neonato  entro 6 mesi dalla registrazione anagrafica, nonché per ogni minore adottato, entro 6 mesi dall'adozione.
Inoltre abbiamo richiesto che ad ogni albero piantato venga affissa una targhetta indicante il nome di ogni nascituro, affinché quest’ultimo, crescendo assieme al “proprio albero” possa vivere tale esperienza in termini educativi e di sensibilizzazione all'ambiente.
Il verde costituisce un patrimonio comune irrinunciabile per la salute e la qualità della vita di noi tutti. Esso deve essere tutelato e valorizzato, per concorrere al miglioramento della vivibilità urbana.

Leggi la nostra richiesta: Un albero per ogni nato
Leggi la Legge n.10/2013: Legge n.10/2013


04/11/2014

RICHIESTA ATTIVAZIONE P.U.G.


Il nostro Piano Regolatore Generale (P.R.G.) risale al 2005. La Regione Puglia ha introdotto il Piano Urbanistico Generale (P.U.G.) che potrebbe risolvere problemi di inedificabilità, abusi edilizi, viabilità, opere pubbliche e tanto ancora.
Il PUG supera la rigidità previsionale del piano tradizionale e garantisce una maggiore flessibilità e allo stesso tempo un approccio sostenibile all’uso del territorio, da intendere come risorsa da preservare e valorizzare.
Vengono distinti gli orizzonti temporali remoti inerenti ai valori ambientali e culturali da trasmettere alle generazioni future e gli orizzonti temporali ravvicinati delle scelte influenzate dalle dinamiche di trasformazione sempre più veloci dell’economia e della società contemporanea. Inoltre viene posta al centro dell’azione di governo del territorio la riqualificazione rispetto all’espansione urbana.
Abbiamo richiesto una celere attivazione dell’Amministrazione per l’approvazione del PUG rutiglianese, sviluppando finalmente abitazioni a misura delle richieste dei rutiglianesi, e opere ed infrastrutture pubbliche innovative mediante l’edilizia sostenibile.


Inoltre, per una celere e parziale risoluzione della disponibilità abitativa comunale, abbiamo segnalato la Legge Regionale n.16 del 2014 che dà la possibilità di permettere il cambio di destinazione d’uso in deroga in determinate aree del P.R.G. vigente da ufficio e/o deposito ad abitazione.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta P.U.G.

28/10/2014

RICHIESTA INTRODUZIONE PRODOTTI BIOLOGICI O A KM ZERO NELLE MENSE SCOLASTICHE E PROPOSTE DI MIGLIORAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

In occasione dell’affidamento della gestione dei servizi di refezione scolastica abbiamo proposto all’Assessore alla Pubblica Istruzione alcune iniziative destinate a migliorare il servizio mensa delle scuole, in particolare l’introduzione di prodotti biologici e a km zero.
Abbiamo richiesto che:
  • nel capitolato d’appalto venga inserito opportunamente tra i criteri di aggiudicazione della gara, oltre quello per l’offerta economicamente più vantaggiosa, una serie di altri criteri che vadano a premiare l’offerta che “qualitativamente” garantisce un’alimentazione più sana e che puntino a selezionare gli alimenti provenienti dal nostro territorio, promuovendo l’acquisto di prodotti a Km zero;
  • le derrate alimentari utilizzate per la preparazione dei menù siano di origine biologica, evitando in modo “categorico” quelle contenenti additivi, conservanti e coloranti, se non naturali;
  • venga introdotta la “Settimana Vegetariana”, una settimana su quattro dovrà prevedere un menù a base di sole verdure, legumi e frutta;
  • venga inserito tra i menù, almeno una volta al mese, un piatto della tradizione locale, così da favorire la conoscenza della propria terra e la cultura che vi si è generate;
  • vengano destinate le derrate conservate integre, risultate in avanzo, ad Associazioni Onlus per fini di solidarietà sociale;
  • vengano utilizzati prodotti non alimentari a ridotto impatto ambientale (stoviglie, piatti,tovaglioli...) privilegiando materiali riutilizzabili e utilizzo di detersivi ad alta biodegradabilità.
Con la delibera di giunta n.184 l’Amministrazione Comunale ha finalmente determinato gli indirizzi e le modalità per l’espletamento della gara d’appalto per il servizio di refezione scolastica accogliendo alcuni nostri suggerimenti: l’assessore alla Pubblica Istruzione, infatti, per alcuni punti si è rifatto alle “Linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica", elaborate dal Ministero della Salute, così come da noi auspicato.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta per mensa scolastica
Leggi la delibera di giunta: Delibera n.184



08/10/2014

Richiesta di accesso a 8 per 1000 per l'edilizia scolastica

In data 14 Luglio 2014 avevamo sottoposto all’attenzione dell’Amministrazione Comunale la possibilità di accedere ai fondi dell’8 per mille per l’edilizia scolastica.
A partire dal corrente anno, infatti, grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle alla legge di stabilità 2014, lo Stato può destinare il proprio 8 per mille anche ad «interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica».
La scadenza per la presentazione delle istanze per la concessione del contributo, inizialmente prevista per il 30 Settembre 2014, è stata prorogata di un mese.

Considerato che:
  • da quanto ci risulta, ad oggi l’Amministrazione Comunale non ha presentato alcuna richiesta di accesso ai fondi;
  • a nostro parere, sul territorio di Rutigliano sono presenti edifici scolastici di proprietà comunale che versano in pessime condizioni, e quindi necessitano di interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico;

 L'8 Ottobre 2014 abbiamo rinnovato il nostro invito a:
  • verificare le condizioni di tutti gli Istituti dei Circoli Didattici di Rutigliano;
  • individuare gli interventi più urgenti;
  • presentare formale richiesta, entro e non oltre il 30 Ottobre 2014, di accesso ai fondi destinati dall’8 per mille all’edilizia scolastica.

Le nostre scuole cadono a pezzi,
l'amministrazione non fa nulla,
l'opposizione interpella l'amministrazione,
noi proponiamo soluzioni!

Leggi le nostre richieste: richiesta 8x1000 8 ottobre 2014
                                         richiesta 8x1000 14 luglio 2014


24/09/2014

Richiesta di istituzione Consulte

Sulla prima pagina del Programma Elettorale della coalizione rappresentata dal Sindaco Romagno si legge “attiveremo da subito le Consulte Cittadine per recepire le esigenze della comunità e confrontarsi costantemente con la stessa. Inoltre, nell’ottica del maggior coinvolgimento del cittadino, ogni assessore si interfaccerà con un gruppo di lavoro che lo coadiuverà nel raggiungimento degli obiettivi programmatici.”
L’ultima pagina poi (la numero 17)  è una APOTEOSI di slogan pro Partecipazione e   Trasparenza.

Sarebbe opportuno che a queste bellissime parole comincino a seguire delle azioni concrete. La  partecipazione si ottiene tramite il confronto e la comunicazione, non con semplici slogan.

Pertanto, in riferimento all’art. 35 dello Statuto Comunale, abbiamo sollecitato FORMALMENTE l’istituzione delle 4 Commissioni previste dallo Statuto e chiesto che venga pubblicato nelle sezioni preposte, se esistente, il Regolamento di funzionamento di tali organismi.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta Consulte


24/09/2014

Richiesta installazione di posacenere negli spazi pubblici

Accendere una sigaretta significa immettere in ambiente più di 4000 sostanze chimiche ad azione irritante, nociva, tossica, mutagena e cancerogena. Una parte di queste sostanze chimiche, infatti, resta nel filtro e va a contaminare quella parte di sigaretta non fumata che comunemente chiamiamo cicca o mozzicone. Nelle cicche, quindi, è possibile trovare moltissimi inquinanti. Il tempo complessivo di degradazione è superiore ai cinque anni.

Abbiamo chiesto Che vengano al più presto installati appositi posacenere negli spazi pubblici del nostro Comune, in particolare in Pineta, in P.zza XX Settembre e nella Villa Comunale.

I cittadini hanno diritto a vivere in un ambiente e in spazi pubblici più salubri e decorosi…e ricordiamoci che tenere pulito è più facile che pulire!

Leggi la nostra richiesta: Richiesta posacenere




19/09/2014


BICIpiace - Rutigliano

“OUR STREETS, OUR CHOICE”! 

Le nostre strade, la nostra scelta


In occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (SEMS), 16 – 22 Settembre 2014, un gruppo di ragazzi provenienti da realtà associative differenti (culturali, sportive, sociali e ambientali), nell’intento di promuovere questa iniziativa all’interno del contesto urbano di Rutigliano, ha deciso di aderire a questo evento di stampo europeo ed internazionale programmando il “Weekend della Mobilità Sostenibile – BICIpiace – Rutigliano”.


15/09/2014

Richiesta allocazione di rastrelliere per biciclette

Ad oggi, nel nostro comune, nulla si è fatto per permettere agli utilizzatori di bici un parcheggio riservato con delle rastrelliere.
Cogliendo l'occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 Settembre) abbiamo chiesto all'Amministrazione di installare delle rastrelliere in prossimità dei punti più consoni nel paese.

Ecco la nostra richiesta: Richiesta Rastrelliere




21/08/2014

Richiesta installazione di una pulsantiera sulla fontanina di Piazza XX Settembre


Dopo aver effettuato diverse misurazioni abbiamo potuto verificare che la fontanina eroga circa 8.000 litri di acqua al giorno, totalizzando uno spreco pari a circa 3 milioni di litri di acqua l’anno!
Stando ai nostri calcoli, sulla base delle nuove predisposizioni tariffarie, la fontanina in oggetto costa alle casse comunali circa 6.000 euro l’anno.
Riteniamo che una buona Amministrazione debba essere attenta nella gestione di un bene prezioso come l’acqua pubblica, garantendone l’accesso a tutti, l’uso ottimale delle acque ed evitando gli sprechi.
Abbiamo perciò richiesto al Sindaco:
  • che venga al più presto installato rubinetto o pedale temporizzato sulla fontanina di Piazza XX Settembre per evitare il getto continuo e l’inutile spreco di acqua;
  • di rendere pubbliche le bollette relative alla fontana in questione per confermare o eventualmente smentire le nostre previsioni.

In data 11 Settembre 2014 con molto piacere constatiamo che la nostra proposta è stata presa in considerazione con l’installazione di una pedaliera.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta pulsantiera fontanina




24/07/2014


Richiesta di diretta streaming delle sedute del Consiglio Comunale



Con l’obiettivo di accrescere la partecipazione dei cittadini e la trasparenza della politica locale, abbiamo proposto all’Amministrazione di garantire con stabilità la trasmissione in streaming delle sedute del Consiglio Comunale agendo direttamente come editore, promotore e gestore del servizio.
In particolare abbiamo richiesto che l’Amministrazione:
  • predisponga la pubblicazione, sul sito web Comunale, in tempo reale dei documenti di discussione all’ordine del  giorno del Consiglio Comunale;
  • trasmetta in diretta audio-video su internet (streaming) tutte le sedute del Consiglio Comunale;
  • renda disponibili su Intenet le registrazioni (podcast) delle sedute, in formato audio-video e che tali registrazioni siano liberamente scaricabili senza limiti di tempo.
Leggi la nostra richiesta: Richiesta diretta streaming consiglio comunale


  

24/07/2014

Richiesta chiarimenti in merito alla delibera di Giunta Municipale n. 90 del 24/04/2014 avente ad oggetto “ Lavori di realizzazione Tronco idrico in Z.I. Di via Adelfia”.


Nel 2012 la Società “Il Piatto della Salute s.r.l.” proprietaria del capannone industriale per la produzione di prodotti da forno ubicato sulla Strada Provinciale Adelfia-Rutigliano al Km 1, ha chiesto la realizzazione del tronco idrico, in prolungamento a quello già esistente nel PIP industriale di Via Adelfia.
L’ampliamento della rete idrica a spese del Comune è previsto nei casi in cui ci sia un interesse pubblico, e venga quindi realizzato per una pluralità di soggetti nonché come servizio alla comunità. Viceversa qualora serva gli interessi esclusivi di un singolo potrebbe costituire un’operazione illecita che configurerebbe danno erariale.

Malgrado il provvedimento faccia riferimento a possibili futuri sviluppi e ampliamenti dell’area industriale, al momento i 41.910 euro necessari per i lavori si prospetterebbero destinati a favorire una sola azienda.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta su delibera n.90


24/07/2014

CONSEGNATE OLTRE 230 FIRME PER LA PETIZIONE POPOLARE “DECORO URBANO”!!!


Nei mesi scorsi abbiamo coinvolto i cittadini rutiglianesi in una raccolta di firme finalizzata  alla possibilità di usufruire, senza alcun costo per la collettività, di uno strumento partecipativo per le segnalazioni di problemi in merito alla gestione dei rifiuti, alla manutenzione e alle segnaletica stradale, all'imbrattamento di aree verdi, al vandalismo o all'incuria, all'affissione abusiva, al randagismo, alle barriere architettoniche, all'inquinamento acustico, al degrado in genere da parte dei cittadini.
Si tratta di un’applicazione web 2.0 fornita ai Comuni gratuitamente dalla MAIORA LABS SRL (http://www.decorourbano.org) che permette di segnalare dei disagi via smartphone e pc.






Crediamo che la partecipazione sia la forza motrice di ogni cambiamento, il modo migliore per consentire ad ogni idea innovativa di incidere positivamente sulla qualità della nostra vita.
Durante i nostri gazebo informativi abbiamo raccolto oltre 230 firme, informando i cittadini sull’utilità dell’app Decoro Urbano e sensibilizzando sull’importanza del senso civico di ciascuno di noi.

Il 24 Luglio 2014 abbiamo presentato al Vice Sindaco il progetto Decoro Urbano e consegnato le firme raccolte per l’adesione del Comune di Rutigliano allo stesso.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta decoro urbano





24/07/2014

SEGNALIAMO LA LEGGE REGIONALE 20 MAGGIO 2014, N.26 – DISPOSIZIONI PER FAVORIRE L’ACCESSO DEI GIOVANI ALL’AGRICOLTURA E CONTRASTARE L’ABBANDONO ED IL CONSUMO DEI SUOLI AGRICOLI


La Regione Puglia, con la legge regionale del 20 Maggio 2014, n.26, ha inteso fornire disposizioni per favorire l'accesso dei giovani all'agricoltura e contrastare l'abbandono ed il consumo dei suoli agricoli.
L’obiettivo è di destinare i terreni agricoli inutilizzati di proprietà regionale o comunale ai giovani agricoltori, singoli o associati.
A tal fine il comma 2 dell'art. 3 prescrive che entro 6 mesi dalla data di entrata in vigore della legge, i comuni provvedano al CENSIMENTO dei terreni agricoli o a vocazione agricola appartenenti al proprio patrimonio nell'ambito dei quali INDIVIDUARE gli immobili da destinare ANNUALMENTE, con apposito bando pubblico, alla locazione con contratto agrario a giovani imprenditori agricoli o associati in forma cooperativa.
Non possiamo che trovarci in accordo con delle misure rivolte a disincentivare l’abbandono delle coltivazioni, a sostenere il recupero produttivo, il ricambio generazionale in agricoltura e lo sviluppo dell’imprenditorialità agricola giovanile.

In data 24 Luglio 2014 abbiamo perciò segnalato al Vice Sindaco tali disposizioni regionali, chiedendo di attivarsi per ottemperare alle direttive indicate nella legge.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta accesso giovani all'agricoltura




14/07/2014

Protocolliamo la richiesta di accesso ai fondi dell’8 per mille per l’edilizia scolastica


A partire dal corrente anno, grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle alla legge di stabilità 2014 che ha modificato la legge 222/1985 che regolamenta l'8 per mille, lo Stato può destinare il proprio 8 per mille – oltre che a «interventi straordinari per la fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali» – anche per «interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica».
Alla luce di questa nuova opportunità, in data 14 Luglio 2014, abbiamo invitato il Sindaco Romagno a:
  • verificare le condizioni di tutti gli Istituti dei Circoli Didattici di Rutigliano;
  • individuare gli interventi più urgenti;
  • presentare formale richiesta, entro e non oltre il 30 settembre 2014, di accesso ai fondi destinati dall’8 per mille all’edilizia scolastica.

Infine abbiamo chiesto che per ogni Edificio Scolastico venga prodotto un “Fascicolo del Fabbricato” ai sensi della L.R. n. 27 del 20/05/2014 dal quale poter evincere lo stato di Salute e di Sicurezza del Patrimonio Scolastico.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta 8x1000


08/07/2014

UN’OCCASIONE DA NON PERDERE!


Protocolliamo una richiesta per usufruire dei fondi per l’efficientamento energetico.

In data 8 Luglio 2014 abbiamo segnalato al Sindaco un avviso pubblicato dal Ministero dello Sviluppo Economico indirizzato ai Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza Energetica, che prevede contributi a fondo perduto (fino al 100% del costo) per un totale di 15 milioni di euro per tutti quei Comuni che rientrano nei territori delle Regioni Convergenza  (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).
L’invito è rivolto alle amministrazioni comunali che intendano acquistare beni e servizi per l’efficientamento energetico e/o produzione di energia da fonti rinnovabili su edifici:
  • di proprietà dell’amministrazione comunale;
  • di proprietà del Demanio dello Stato o altre amministrazioni pubbliche e ad uso esclusivo dell’amministrazione comunale stessa.

Gli importi finanziati vanno da un minimo di € 40.000,00 ad un massimo di € 207.000,00 oltre IVA; è necessario procedere ad una Richiesta di Offerta sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione  (MEPA) a partire dal 4 luglio, mentre le istanze di concessione del contributo saranno presentabili a partire dal 21 luglio 2014.
I contributi saranno assegnati sulla base di una procedura “a sportello”, nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione delle istanze e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
Ulteriori chiarimenti possono essere ottenuti collegandosi al sito: http://www.poienergia.gov.it
Ci auguriamo che l’Amministrazione Comunale non si lasci sfuggire questa importante occasione e dimostri, in tal modo, una reale sensibilità per i temi legati alle energie rinnovabili e al risparmio energetico.
Ricordiamo che il primo punto della sezione 4 “Ambiente ed Energia” del Programma Amministrativo presentato dalla coalizione del Sindaco Romagno afferma:
“Risparmio ed efficientamento energetico al fine di ridurre la bolletta energetica di tutti gli edifici pubblici comunali (ESCO); tale risparmio sarà investito in opere di riammodernamento degli stessi edifici pubblici”.

Quale occasione migliore dunque per mettere in atto quanto promesso ai cittadini rutiglianesi???

Leggi la nostra richiesta: Richiesta efficientamento energetico



25/06/2014

UN BANDO PER POCHI ELETTI..O MEGLIO ELETTORI!!


Domenica 9 febbraio 2014 è apparso nella sezione Bandi e avvisi di concorso del sito web istituzionale del nostro Comune un bando rivolto ai datori di lavoro per l’accesso ad incentivi all’assunzione e stabilizzazione di lavoratori svantaggiati residenti nel Comune di Rutigliano.
Una buona iniziativa se non fosse per una serie di dettagli che ci hanno portato a chiedere delucidazioni all’Amministrazione comunale.
  • IL BANDO NON VIENE PUBBLICIZZATO ALLA CITTADINANZA CON LE TEMPISTICHE DOVUTE

Sebbene lo schema di bando avrebbe dovuto essere allegato alla delibera giuntale (n.230) di approvazione dell’iniziativa risalente al 27 Dicembre 2013, così come dichiarato nella stessa, in realtà questo viene direttamente pubblicato sul sito web del Comune soltanto in data 9 Febbraio 2014, a distanza di un solo giorno dall’inizio dell’accettazione delle richieste.
Il bando, infatti, dispone che “il presente avviso opera a sportello dal giorno 10 Febbraio 2014 e gli incentivi saranno riconosciuti fino ad esaurimento”.
Con la procedura a sportello gli incentivi vengono assegnati in base all’ordine di arrivo delle richieste, favorendo in tal modo ulteriormente chi era a conoscenza della possibilità di usufruire di tali incentivi molto tempo prima rispetto alla pubblicazione del bando e che, pertanto, aveva già preparato la domanda.
  • MENTRE PER GLI INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI IL BANDO RICHIEDE SPECIFICHE CONDIZIONI, PER GLI INCENTIVI ALLA STABILIZZAZIONE NON SI RICHIEDONO ULTERIORI REQUISITI SOGGETTIVI OLTRE ALLA RESIDENZA NEL COMUNE DI RUTIGLIANO.

Il bando, infatti, prevede due tipologie di incentivi:
- Incentivi all’ASSUNZIONE di lavoratori svantaggiati;
- Incentivi alla STABILIZZAZIONE  di lavoratori.
Poiché non viene fissata una quota per ciascun tipo di incentivo, potrebbe accadere che i progetti presentati per primi siano tutti relativi alle stabilizzazioni, privilegiando così ESCLUSIVAMENTE i residenti che già lavorano (seppur con forme di contratto precario) piuttosto che i soggetti svantaggiati per i quali si intendeva favorire l’accesso al mercato del lavoro mediante tale iniziativa.
  • LE MODALITÁ DI PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE NON GARANTISCONO LA TRASPARENZA

Le domande possono essere presentate sia a mano, presso l’Ufficio Protocollo, che con raccomandata A/R.
Il bando specifica che “Le istanze saranno esaminate e accolte in ordine di arrivo (farà fede la data di protocollo apposta all'arrivo dal Comune di Rutigliano, anche nel caso di invio mezzo raccomandata A/R)”. In tal modo l’ordine di arrivo delle buste pervenute a mezzo posta e recapitate contemporaneamente potrebbe essere deciso in modo discrezionale, magari buttando un occhio sul mittente..
  • INCONGRUENZE NELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Nel bando viene specificato che le richieste, pena l’esclusione, devono essere corredate della copia della comunicazione dell’assunzione effettuata; tuttavia precedentemente viene dichiarato che, prima di assumere, l’azienda deve attendere la comunicazione di concessione del beneficio.
Forse già si dava per scontato che le prime domande arrivate avrebbero riguardato stabilizzazioni e non assunzioni di lavoratori svantaggiati?
Alla luce delle considerazioni fin qui effettuate, ABBIAMO CHIESTO ALL'AMMINISTRAZIONE DI CONOSCERE:

  • le motivazioni per le quali lo schema di bando non è stato allegato alla Delibera del 27 Dicembre 2013;
  • quante domande sono pervenute e, se le stesse sono pervenute durante una medesima giornata sia attraverso consegna a mano che a mezzo Posta, quale criterio è stato adottato per stabilire l’ordine di priorità;
  • delle domande pervenute, quante richiedevano l’assunzione di lavoratori svantaggiati e quante, invece, la stabilizzazione di personale già assunto.

…Aspettando di conoscere i pochi fortunati che avranno usufruito degli incentivi, guarda caso proprio in periodo di elezioni..

Leggi la nostra richiesta: Richiesta su incentivi assunzioni



22/06/2014

Dal nostro gazebo parte il progetto

“Dillo al Movimento”



Iniziativa che consente ai cittadini di partecipare attivamente alla vita politica del paese con proposte che verranno elaborate ed inserite nel programma del Movimento 5 Stelle per Rutigliano.



Inoltre parte l’iniziativa

“Ufficio reclami”



Volta ad aiutare direttamente il cittadino a risolvere il problema evitando di farlo girovagare inutilmente nei meandri della Pubblica Amministrazione senza poi arrivare realmente ad una risoluzione dello stesso.

Saremo quindi ben lieti di raccogliere le segnalazioni dei Rutiglianesi e di inoltrarle alle sedi competenti.



20/06/2014

RICHIESTA INFORMAZIONI SU BANDO REGIONE PUGLIA RIVOLTO AI COMUNI PER LA RIMOZIONE DELL’AMIANTO


Recenti articoli pubblicati su testate locali e numerose segnalazioni di cittadini hanno richiamato l’attenzione sulla presenza di manufatti di AMIANTO abbandonati e disseminati assieme ai rifiuti sia in aree private che pubbliche del nostro comune, ed in particolar modo lungo le vie campestri.
Perlustrando il territorio rutiglianese abbiamo potuto verificare con i nostri occhi la presenza di amianto in diverse zone del nostro paese.



Abbiamo subito segnalato al Comune il tutto e chiesto di attivare la procedura di bonifica dei siti contaminati.
Ma non ci fermiamo!
Riteniamo doveroso  denunciare questa grave situazione soprattutto alla luce della complicità di un’Amministrazione poco attenta e incapace di sfruttare le occasioni per risolvere questa problematica.
Ci risulta, infatti, che per la seconda volta in due anni il Comune di Rutigliano non abbia preso parte al bando regionale  che offre finanziamenti ad hoc per la bonifica dell’amianto.
Il 26 marzo 2014, infatti, la Regione Puglia ha aperto un bando ed ha messo a disposizione fondi pari a  € 982.179,97 di cui:
  • € 633.213,00 per sostenere i Comuni pugliesi nelle attività di rimozione e smaltimento di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche con prevalenza di manufatti in amianto;
  • € 348.966,97 per favorire la rimozione e smaltimento di manufatti in amianto presso aree private.

Questo bando prevede la possibilità di ottenere fino a € 110.000,00 (fra le due tipologie di azione) a fronte di un cofinanziamento comunale pari ad almeno il 30%.
Tra i requisiti fondamentali per l’ottenimento dei finanziamenti vi è l’aver denunciato/segnalato, in via prioritaria entro l’anno 2013,  tali situazioni ed avere giustificazione probatoria in tal senso.
L’Associazione Rutigliano 5 stelle ha chiesto, pertanto, a codesta Amministrazione:
  • se siano state avviate o meno tutte le procedure per avvalersi di tali fondi;
  • se nelle more di un eventuale prossimo bando regionale, sia stato iniziato o si abbia l’intenzione di predisporre la mappatura della situazione AMIANTO necessaria per la partecipazione allo stesso, anche a mezzo di censimento obbligatorio come previsto dal Piano Regionale Amianto;
  • se, infine, l’attuale Amministrazione si sia attivata nella ricerca e impegno di fondi necessari al cofinanziamento dell’azione.

Leggi la nostra segnalazione: Segnalazione amianto
Leggi la nostra richiesta: Richiesta su amianto

18/06/2014

Richiesta informazioni circa la pubblicazione degli atti sull'Albo on line e sulla pubblicazione del Piano Triennale di prevenzione della Corruzione.

In data 18/06/2014 abbiamo richiesto di conoscere  i motivi che ostano alla pubblicazione sull'Albo  on line del Comune  di TUTTI gli allegati alle deliberazioni e determinazioni assunte dagli organi competenti.
A partire dal 1° gennaio 2011, infatti,  è cambiato il mezzo (da albo cartaceo ad albo on line) per garantire la pubblicità legale ad atti e provvedimenti amministrativi,  NON le regole su COSA pubblicare.
Non si comprende, pertanto, la motivazione per la quale la maggior parte degli ALLEGATI alle determinazioni e deliberazioni, pur essendo parte integrante e sostanziale dei  provvedimenti principali, NON vengano pubblicati sull'Albo on-line, impedendo di  fatto ai cittadini l'accesso completo  ai documenti.

In ultimo, abbiamo richiesto di conoscere lo stato dell'arte circa l'approvazione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di cui alla L. 190/2012.

Leggi la nostra richiesta: Richiesta trasparenza

10/04/2014

Richiesta nomina scrutatori tra studenti, disoccupati e inoccupati

In data 10 aprile protocolliamo la richiesta per la nomina di scrutatori tra gli studenti, i disoccupati e gli inoccupati, in vista delle elezioni del 25 maggio 2014. In alternativa abbiamo richiesto, in deroga alla possibilità di scegliere nominativamente gli scrutatori, quanto meno di avvalersi del sorteggio pubblico e casuale tra gli aventi titolo, in modo da garantire trasparenza ed equità nel processo di selezione. Il 5 maggio la commissione elettorale decide di scegliere gli scrutatori tramite sorteggio pubblico. Un passo in avanti per Rutigliano, una piccola vittoria per noi, ma non ci accontentiamo!

Leggi la nostra richiesta: Richiesta scrutatori


Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog è uno spazio aperto ed a disposizione di tutti per confrontarsi direttamente. Per garantire l'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non abbiamo previsto filtri preventivi, ma l'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione, e per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Comunque ci riserviamo, in qualsiasi momento, di cancellare i messaggi ritenuti inadeguati alle regole della normale discussione argomentativa.
In ogni caso, in quanto proprietari del blog, non potremo essere ritenuti responsabili per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.